In manette Ciro Migliore, accusato di spaccio. Era il fidanzato di Maria Paola Gaglione

In manette Ciro Migliore, accusato di spaccio. Era il fidanzato di Maria Paola Gaglione
Il Giornale di Caivano INTERNO

Restano però tante le sofferenze per i genitori di Maria Paola, che oltre ad aver perso una figlia, hanno dovuto subire anche la gogna mediatica

In manette Ciro Migliore, accusato di spaccio.

E’ stato accusato di essere uno spacciatore e per lui è stata disposta la custodia cautelare in carcere dal giudice per le indagini preliminari del tribunale di Napoli Nord.

Ciro è stato conosciuto in tutta Italia per aver sollevato la questione della transfobia, mentre il fratello di Maria Paola è ora accusato di omicidio volontario. (Il Giornale di Caivano)

Su altre fonti

Successivamente, colui che volta per volta riceveva le richieste, si premurava di affidare la sostanza da recapitare a soggetti incensurati I carabinieri del Comando provinciale hanno dato esecuzione a un’ordinanza cautelare nei confronti di 55 persone. (Teleclubitalia.it)

Dalle indagini coordinate dalla Procura di Napoli Nord e realizzate dai carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Casoria, è emerso che gli indagati prendevano contatti telefonici con gli acquirenti accordandosi su quantità e luogo di consegna della droga. (Il Giornale di Caivano)

C’è anche Cira Migliore, detto Ciro, tra gli arrestati nel maxi-blitz di oggi al Parco Verde. Il Parco Verde fungeva anche da centrale di approvvigionamento di hashish, crack e cocaina per altre piazze di spaccio della Campania. (Teleclubitalia.it)

Blitz antidroga a Caivano, arrestato il ragazzo trans fidanzato della ventenne uccisa dal fratello

E una delle centrali dello spaccio era il Parco Verde di Caivano, una zona purtroppo tristemente nota. Le indagini dei carabinieri, coordinate dalla Procura di Napoli Nord, hanno portato all’arresto di 40 persone. (Corriere del Mezzogiorno)

0 Facebook Arrestato Ciro, il ragazzo trans fidanzato con la giovane uccisa a Caivano Cronaca 23 Febbraio 2021 09:43 Di redazione 3'. Ancora, altri quindici soggetti sono stati poi sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria (Voce di Napoli)

Sperona e uccide la sorella perché aveva un compagno trans di DARIO DEL PORTO 13 Settembre 2020 di DARIO DEL PORTO. Il fratello di Maria Paola è sotto inchiesta per omicidio preterintenzionale, la famiglia ha respinto le accuse di omotransfobia. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr