Calciopoli, ammesso dai giudici europei il ricorso di Antonio Giraudo

Calciopoli, ammesso dai giudici europei il ricorso di Antonio Giraudo
Fcinternews.it SPORT

L’iter si annuncia comunque lungo diversi mesi: il prossimo passo toccherà allo Stato italiano, che dovrà produrre i documenti a propria difesa; poi, nel caso, oltre alle contro-deduzioni, inizierà la discussione

In media, vengono ritenuti inammissibili il 90% dei ricorsi presentati.

Ora tocca allo Stato. Redazione FcInterNews. Antonio Giraudo, ex ad della Juventus, ha visto accolto dalla Corte europea dei diritti dell’uomo il suo ricorso, formulato dall’avvocato torinese Amedeo Rosboch e da quello belga Jean-Louis Dupont, in merito alle sentenze per lo scandalo di Calciopoli. (Fcinternews.it)

La notizia riportata su altri giornali

È stata infatti sospettata una presunta revoca dei pagamenti dei contributi. Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha smentito le accuse secondo cui la Federazione avrebbe revocato il pagamento dei contribuiti. (Calcio In Pillole)

Nel suo editoriale per Calciomercato.com, Mario Sconcerti è tornato a parlare di Antonio Giraudo, storico dirigente della Juventus: "Mi farebbe piacere se la storia di Antonio Giraudo venisse davvero ridiscussa. (Tutto Juve)

Anzi, c’è prudenza da parte dell’ex amministratore delegato della Juventus (dal 1993 al 2006, architetto insieme a Moggi e Bettega di un ciclo trionfale per il club sotto il profilo sportivo ed economico)" Per ora si registra che il ricorso di Antonio Giraudo e del suo avvocato Amedeo Rosboch è stato ritenuto ammissibile. (ilBianconero)

I tifosi della Juventus non si arrendono | ‘Sognano’ lo scudetto revocato

Alla Juventus, in seguito allo scandalo Calciopoli, come è noto, sono stati tolti due scudetti "Se dopo il dibattimento, previsto nei mesi prossimi, il Tribunale francese dovesse pronunciarsi a favore di Giraudo, dandogli ragione, la FIGC dovrà pesantemente risarcirlo, e a quel punto potrebbe tornare in gioco pure la Juventus. (AreaNapoli.it)

I dubbi sono quelli che abbiamo sempre avuto, sempre sostenuto e sempre cercato di riportare alla luce. Nel processo di Calciopoli ci fa «una macroscopica violazione dei diritti della difesa», oltre che dubbi molto consistenti sulla durata del processo. (Tutto Juve)

Un passo molto importante alla luce del fatto che la Cedu in linea generale respinge circa il 90% dei ricorsi che gli vengono sottoposti. LEGGI ANCHE > > > Inter-Juventus, caos e polemiche: resta il mistero. (InterLive.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr