La Polizia controlla il territorio: due persone vengono arrestate

La Polizia controlla il territorio: due persone vengono arrestate
RiminiToday INTERNO

Il 43enne è stato accompagnato in Questura e successivamente portato in carcere.

La seconda persona sottoposta alla misura precautelare è un 36enne romeno, destinatario di un mandato di arresto europeo.

Il primo è un 43enne libico, irregolare sul territorio nazionale, sul quale pendeva una misura di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Rimini.

Il 36enne romeno, posto a disposizione della Corte d’Appello di Bologna è stato portato in carcere

Durante i consueti servizi di controllo del territorio la Polizia di Rimini ha tratto in arresto due cittadini stranieri. (RiminiToday)

La notizia riportata su altri giornali

Questi esercizi commerciali sono aperti al pubblico in zona gialla fino alle ore 18 e sono chiusi in zona arancione, salvo per asporto e consegna a domicilio. Al contrario, in zona arancione l'attività fisica è limitata al territorio comunale, salvo poche eccezioni. (IlPiacenza)

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e per il giovane è scattata la segnalazione alla Prefettura di Rimini quale detentore per uso personale di sostanza stupefacente mentre la patente di guida gli è stata ritirata. (RiminiToday)

Dall'Emilia-Romagna, che domani tornerà in zona arancione, colpa anche di un Rt (indice di trasmissibilità del virus) pari a 1,06 si solleva ancora una critica al sistema introdotto dal governo Conte per cercare di frenare i contagi da caronavirus. (La Repubblica)

Campania, Emilia-Romagna e Molise sono passate in zona arancione

Covid e colori, Campania, Emilia-Romagna, Molise e Umbria in arancione La situazione nelle singole province vede il capoluogo regionale ancora come il più colpito con 532 nuovi casi, seguono Modena (326), Reggio Emilia (172), Ravenna (154), Rimini (149), Imola (109), Ferrara (104) e Cesena (103). (La Repubblica)

Nel riminese ci sono 135 nuovi casi di positività e quattro decessi. Nello specifico (per quanto riguarda i nuovi casi) si tratta di 67 pazienti di sesso maschile e 68 pazienti di sesso femminile; 66 asintomatici e 69 sintomatici. (RiminiToday)

italia. Si aggiungono ad Abruzzo, Liguria, Toscana, Umbria e Trentino-Alto Adige. La situazione epidemiologica in Italia continua a non essere delle migliori e, nonostante ancora non ci siano ancora regioni interamente in zona rossa, tre regioni dalla mezzanotte del 21 febbraio, cambiano colore, passando da gialla ad arancione: si tratta della Campania, dell’Emilia-Romagna e del Molise, le quali si aggiungono ad Abruzzo, Liguria, Toscana, Umbria e al Trentino-Alto Adige. (TIMgate)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr