L'anomalia del muone: l'esperimento che suggerisce l'esistenza di nuove forze della natura

Notizie - MSN Italia SCIENZA E TECNOLOGIA

Dietro a questa rivelazione potrebbero nascondersi nuove particelle o nuove forze, in grado di cambiare o completare la comprensione della natura.

Come funziona il Muon g-2. Semplificando succede questo: l'acceleratore di particelle del FermiLab produce un fascio di protoni che viene diretto verso un bersaglio.

Il magnete usato per l'esperimento Muon g-2 (15 metri di diametro) è stato trasportato fino in Illinois per sfruttare la potenza dell'acceleratore di particelle del FermiLab. (Notizie - MSN Italia)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr