Ucraina e Russia a un passo dalla guerra. Nato: “Appoggiamo Kiev”

Ucraina e Russia a un passo dalla guerra. Nato: “Appoggiamo Kiev”
Agenzia Stampa Italia ESTERI

La tensione fra Kiev e Mosca è alle stelle e l'America si e' gia' schierata a fianco degli ucraini

+++ Ucraina e Russia a un passo dalla guerra.

Nato: “Appoggiamo Kiev” +++. (ASI) La tensione è altissima.

“Non vogliamo la guerra”, ha provato a rassicurare oggi il ministro degli Esteri, Dmytro Kuleba, in un’ intervista pubblicata, nelle ultime ore, dal quotidiano Liberation.

E’ stata convocata nel frattempo, nel pomeriggio, una riunione di emergenza del gruppo trilaterale di contatto per fare il punto della situazione. (Agenzia Stampa Italia)

Ne parlano anche altri media

Una tua piccola donazione può essere vitale per la nostra battaglia di informazione. In questo drammatico contesto, il popolo ucraino e il popolo del Donbass dovrebbero mantenere la lucidità e unirsi contro coloro che vogliono affamare non una, ma entrambe le fazioni in guerra (L'AntiDiplomatico)

Lo afferma Maria Kovshar, addetta stampa della delegazione dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Luhansk (LPR) ai colloqui di Minsk.Kiev –spiega la donna ai giornalisti - ha voluto convocare tale vertice ”presumibilmente per prendere misure risolute verso la ripresa dell'attuazione del cessate il fuoco e il rispetto rigoroso degli accordi raggiunti il 22 luglio 2020" (PPN - Prima Pagina News)

Da mesi le repubbliche popolari di Donetsk e di Lugansk denunciano l’incremento delle truppe di Kiev lungo il confine. Tensione altissima tra Ucraina e Donbass. (Radio Onda d'Urto)

Ucraina vuole velocizzare l'adesione alla Nato "per mandare un segnale alla Russia"

Non cerchiamo una escalation, siamo impegnati per una soluzione politica e diplomatica al conflitto. “Voglio che sia assolutamente chiaro: l'Ucraina non vuole la guerra nel Donbass. (PPN - Prima Pagina News)

L'agenzia stampa di Donetsk ha riferito che il tragico incidente è avvenuto ad Aleksandrovskoye, poco fuori dalla città di Yenakievo. Secondo l'agenzia di difesa della DPR, le truppe ucraine avrebbero sganciato un ordigno esplosivo da un drone su una località abitata nella Repubblica di Donetsk. (ilmessaggero.it)

Il presidente ucraino teme un’escalation e ha invitato i Paesi membri della Nato a rafforzare la loro presenza militare nella regione del Mar Nero. Inoltre, l’esercito ucraino ha accusato i separatisti di sparare con mitragliatrici e lanciagranate portando alla morte di altri due soldati ucraini. (EuropaToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr