AstraZeneca, legali di Zelia Guzzo "il vettore virale usato provoca trombosi, si sa dal 2007" • Imola Oggi

Imola Oggi ECONOMIA

Per i pm “non ci sono correlazioni di rilievo penale” tra la somministrazione del vaccino AstraZeneca e la morte dell’insegnante “imputabili a medici o sanitari che hanno avuto in cura la donna”.

Per domani mattina, alle 9.15, il marito, Andrea Nicola Nicosia, ha organizzato una manifestazione silenziosa di protesta davanti al Tribunale di Gela.

E’ la denuncia dell’avvocato Valerio Messina, legale della famiglia di Zelia Guzzo, l’insegnante di 37 anni morta a Gela, in Sicilia, dopo avere fatto il vaccino Astrazeneca. (Imola Oggi)

Ne parlano anche altre testate

Rasi “Cambiare farmaco non solo non è pericoloso ma rafforza la protezione” di Michele Bocci. Parla l'ex direttore di Ema e consigliere del commissario straordinario per l'emergenza Francesco Figliuolo. (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr