Covid, per gli over 80 possibilità di anticipare il vaccino

Covid, per gli over 80 possibilità di anticipare il vaccino
Aosta Oggi ECONOMIA

Grazie all'arrivo ad Aosta delle nuove dosi Pfizer, gli iscritti al servizio sanitario regionale della Valle d'Aosta con più di 80 anni possono già anticipare la prenotazione per la seduta di somministrazione del vaccino contro il Covid-19.

Iniziata la prenotazione di 14mila assistiti vulnerabili di tutte le età. AOSTA.

Gli over 80 iscritti al sistema sanitario regionale sono 9.642 e al 15 aprile scorso "6585 (pari al 68%) hanno già ricevuto la prima dose di vaccino e 3753 (39%) hanno completato il ciclo vaccinale con la seconda dose", riferisce l'azienda sanitaria

"Il significativo aumento delle dosi di vaccino Pfizer già disponibili e in arrivo consentirà di dare attuazione al già previsto potenziamento della vaccinazione dei soggetti over 80, come indicato dalle recenti disposizioni", spiega il direttore sanitario Usl, Guido Giardini. (Aosta Oggi)

Ne parlano anche altri giornali

«Mi auguro – conclude Spirlì – che ci sia anche la collaborazione dei calabresi e che vengano superate tutte le resistenze sulle vaccinazioni. «Su mia richiesta – continua –, il generale Figliuolo ha inviato un team mobile di vaccinatori per i Comuni di area interna. (Corriere di Lamezia)

Una situazione che ha creato disagio e perplessità, in persone con una situazione clinica piuttosto pesante, e che aspettavano con ansia di ricevere il vaccino. Il problema, come sempre in questi casi, è di tipo procedurale: Poste ha caricato gli elenchi predisposti dalle Ats, ma in diversi casi questi documenti non erano aggiornati. (OglioPoNews)

Sono state effettuate inoltre 2.953 vaccinazioni nella fascia d'età 16-19, 138.392 nella fascia 20-29 anni, 186.823 nella fascia 30-39, 245.022 nella fascia 40-49, sono poi state somministrate 194.576 dosi nella fascia d'età 60-69 anni. (Fanpage.it)

La battaglia dei vaccini, ma le terapie anti Covid?

Oggi e domani coloro che appartengono alla fascia di età 60 – 79 anni, senza patologie pregresse indicate nella sottostante tabella e/o connotazioni di elevata fragilità, potranno vaccinarsi anche senza prenotazione, con dosi AstraZeneca. (www.comune.bagheria.pa.it)

Prosegue la campagna vaccinale anti Covid. Le province di Chieti e Pescara continuano a non avere comuni in zona rossa, mentre nel teramano si sale a 5 Comuni oltre ad alcune frazioni in quello di Castellalto (ChietiToday)

Da mesi siamo sull’altalena dei vaccini anti Covid. Ma mi chiedo, piuttosto, perché parliamo solo di vaccini, della loro salvifica funzione e non delle terapie contro il virus maledetto. (Primocanale)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr