Acquaroli sull'incendio al porto di Ancona: "Grazie ai vigili del fuoco ea tutte le forze dell'ordine"

Acquaroli sull'incendio al porto di Ancona: Grazie ai vigili del fuoco ea tutte le forze dell'ordine
Vivere Senigallia Vivere Senigallia (Interno)

1' di lettura. Senigallia 16/09/2020 - “Seguiamo con attenzione e preoccupazione quanto accaduto e sta accadendo ad Ancona.

Così l'On. Francesco Acquaroli in merito all’incendio scoppiato la notte scorsa al Porto di Ancona.

Il Porto svolge un ruolo strategico per le Marche: va dedicata ogni massima attenzione alle sue attività, con la priorità assoluta della tutela della salute e sicurezza pubblica”. (Vivere Senigallia)

Su altri media

Nella riunione del Coc, comunque, è emerso quanto segue: • Non ci sono al momento evidenze di sostanze tossicche nell’aria. Secondo le stime effettuate dai pompieri sul posto, l’area interessata dal rogo è di circa 40mila metri quadrati. (QDM Notizie)

Il video, difuso dai vigili del fuoco, mostra anche l'interno di quel che resta dei depositi: solo un grande groviglio. I pompieri stanno scavando per spegnere possibili fiamme nascoste. (AnconaToday)

Ogni ipotesi è aperta, la procura ha già aperto un fascicolo senza ipotesi di reato. Una misura precauzionale presa dal Comune in vista dei risultati sulle polveri sottili da parte dell’Agenzia regionale per l’ambiente delle Marche. (Corriere della Sera)

Incendio al porto, spenti gli ultima focolai all'interno dei capannoni

L’allarme scatta 36 minuti dopo la mezzanotte: al porto di Ancona c’è un inferno di fuoco. Così la ministra delle Infrastrutture e dei Traspoeti Paola De Micheli dopo il sopralluogo al porto. (Redazione ETV Marche)

In corso verifiche tecniche. ANCONA – Son proseguite per tutta la notte le operazioni di spegnimento dei focolai rimasti in seguito al vasto incendio che nella notte di martedì, 15 settembre, ha devastato il capannone ex Tubimar, all’interno dell’area portuale di Ancona. (Centropagina)

Giovedì mattina, dopo 30 ore di lavoro, i pompieri hanno spento gli ultimi focolai che ancora bruciavano all'interno dei capannoni distrutti dalle fiamme. I vigili del fuoco hanno spento gli ultimi focolai attivi. (Vivere Ancona)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr