DiaSorin compra l’americana Luminex per 1,8 miliardi

La Stampa ECONOMIA

Di solito succede il contrario: un grande gruppo straniero che arriva in Italia per dedicarsi allo shopping.

Secondo achum “Homi” Shamir, presidente e Ceo di Luminex, la fusione permetterà «di fornire ancora più valore ai nostri clienti»

La valutazione dell’azienda di Austin, in Texas, si aggira attorno a 1,8 miliardi di dollari.

In questo caso, a mettere a segno un blitz negli Stati Uniti è l’italiana DiaSorin, che ha sede a Saluggia, nel Vercellese. (La Stampa)

Su altre testate

"Il nostro obiettivo era di generare almeno il 50% dei ricavi in America - ha detto Rosa - e con questa operazione raggiungiamo questo target. Mi aspetto molto dagli Stati Uniti perche' sono un paese dove viene riconosciuta l'innovazione e si grande importanza alle nuove tecnologie e ai prodotti innovativi". (Il Sole 24 ORE)

Ma allo stesso tempo l’operazione porterà il gruppo italiano della diagnostica a spendere tutta la cassa (per 355 milioni) e a indebitarsi (1,2 miliardi). L’operazione nasce sotto il segno del Coronavirus: i test hanno fatto crescere il fatturato di Luminex ma anche dato a Diasorin le risorse e la liquidità necessaria per finanziare l’operazione. (La Repubblica)

La moneta unica vale anche 130,277 yen (130,235 all'apertura e 130,42 venerdi'), mentre il rapporto dollaro/yen e' a 109,33 L'unica in rialzo e' Piazza Affari (+0,4%, dopo essere arrivata a +0,6%), che tenta l'allungo spinta dall'exploit di Diasorin (+8,2%) dopo l'acquisizione dell'americana Luminex per 1,8 miliardi di dollari. (Il Sole 24 ORE)

DiaSorin vola a Piazza Affari dopo aver raggiunto un accordo per acquisire l’americana Luminex Corporation. L’acquisizione infatti rafforzerà il posizionamento di DiaSorin nel mercato della diagnostica molecolare e la presenza del gruppo negli Stati Uniti (Finanzaonline.com)

DiaSorin, azienda piemontese quotata in Borsa attiva nella diagnostica, ha annunciato oggi di aver sottoscritto un accordo per l'acquisizione dell'americana Luminex per 1,8 miliardi di dollari (1,5 miliardi di euro circa). (ilmessaggero.it)

L'offerta di acquisizione proposta da DiaSorin evidenzia la reputazione ottenuta nel mercato da Luminex e remunera i nostri azionisti con un importante premio sulle azioni possedute,' ha commentato Nachum 'Homi' Shamir, chairman, president e ceo di Luminex Diasorin: Rosa, acquisto Luminex in strategia rafforzamento e crescita Usa. (Il Sole 24 ORE)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr