Le medaglie sostenibili di Tokyo 2020: usate tonnellate di rifiuti elettronici per realizzarle

Corriere della Sera ECONOMIA

Non si tratta di una rivisitazione della celebre filastrocca («Ci vuole un fiore», di Sergio Endrigo), ma il modo in cui sono state realizzate le medaglie che vengono e verranno assegnate agli atleti olimpici e paralimpici.

Non è la prima volta che un progetto simile prende vita: anche a Vancouver 2010 (Giochi invernali) e a Rio 2016 una percentuale delle medaglie era stata creata in questa maniera

Per fare cinquemila medaglie dei Giochi Olimpici ci vogliono più di sei milioni di smartphone e quasi ottantamila tonnellate di rifiuti elettronici. (Corriere della Sera)

Su altre testate

Un utile documento di consultazione è rappresentato dalla Guida alla gestione dei RAEE realizzato da Ecocerved Nel vostro caso, è importante che il magazzino sia identificato come punto di raccolta nella documentazione che avete depositato all’atto di iscrizione. (PMI.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr