Lazio | in ritardo le dosi di AstraZeneca D'Amato | 'Ora stiamo lavorando con il lotto dissequestrato fino a esaurimento'

Lazio | in ritardo le dosi di AstraZeneca D'Amato | 'Ora stiamo lavorando con il lotto dissequestrato fino a esaurimento'
Zazoom Blog ECONOMIA

D’Amato: ‘Ora stiamo lavorando con il lotto dissequestrato fino a esaurimento’ (Di giovedì 1 aprile 2021) Nel Lazio prosegue la campagna di vaccinazione: dal 20 aprile, infatti, i cittadini potranno essere vaccinati con Johnson & Johnson (vaccino monodose) in farmacia.

Leggi su ilcorrieredellacitta (Di giovedì 1 aprile 2021) Nelprosegue la campagna di vaccinazione: dal 20 aprile, infatti, i cittadini potranno essere vaccinati con Johnson & Johnson (vaccino monodose) in farmacia. (Zazoom Blog)

Ne parlano anche altri media

Leggi su ilmessaggero (Di venerdì 2 aprile 2021) Neanche il tempo di assaporare la buona notizia, cioè l?arrivo al fotofinish delle boccette dinell?hangar di Pratica di Mare, che il colosso della farmaceutica. (Zazoom Blog)

Buona la prima. Vaccini – Allarme dal Lazio, senza dosi previste di AstraZeneca dovremo sospendere. Intanto Zingaretti annuncia dal 20 aprile vaccinazioni nelle farmacie con il Johnson&Johnson per la fascia d’età 55-60 anni. (InBlu Radio)

Impaziente per il ballo estenuante delle consegne che rischia di far prosciugare la macchina vaccinale regionale. “Non sappiamo nemmeno il numero esatto di vaccini che avremo a maggio, quando inizieranno i booster AZ”, continua D’Amato. (HamelinProg)

Lazio - Covid, consegna dosi Astrazeneca entro le 14

Leggi su ilmessaggero (Di venerdì 2 aprile 2021) Neanche il tempo di assaporare la buona notizia, cioè l?arrivo al fotofinish delle boccette dinell?hangar di Pratica di Mare, che il colosso della farmaceutica. (Zazoom Blog)

Per questo, quando si aprono gli elenchi, i posti sono sempre contati, prudenzialmente, al ribasso. IL MONO-DOSE. Altra incognita, Johnson & Johnson: il 19 aprile sono attese le prime fiale del mono-dose prodotto negli Usa (ilmessaggero.it)

Dopo le rassicurazioni di giovedì da parte del generale Figliuolo, il Giorgio Mulè, Sottosegretario alla Difes,a ai microfroni di Radio 24 ha confermato l’arrivo dei vaccini,. Anche nel Lazio dunque non vi saranno ripercussioni: la campagna può procedere: solo ieri l’assessore Regionale alla Sanità, Alessio D’Amato, aveva lanciato l’allarme parlando di un milione di prenotazioni da qui a maggio nel Lazio (Teleuniverso)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr