Fausto Gresini morto per il Covid dopo due mesi di calvario

Fausto Gresini morto per il Covid dopo due mesi di calvario
Il Resto del Carlino INTERNO

Sessanta giorni di alti e bassi: miglioramenti e improvvisi peggioramenti ai quali il team manager dell'omonima squadra ha resistito stoicamente

Due mesi di calvario a causa del Covid.

Imola (Bologna), 22 febbraio 2021 - Due mesi di ospedale.

Due mesi che non hanno lasciato scampo a Fausto Gresini, l'ex campione di moto imolese morto all'età di 60 anni.

Poi il trasferimento in terapia intensiva a Bologna e affidato alle cure dei primari felsinei. (Il Resto del Carlino)

Ne parlano anche altri media

Torino, 22 feb. L’ex pilota è ricoverato da tempo all’Ospedale Maggiore di Bologna per complicazioni legate al coronavirus (LaPresse)

Vincitore del Mondiale 125 nel 1985 e 1987, era a capo dell'omonimo team in MotoGP. Lutto nel mondo dei motori: è morto a 60 anni a Bologna Fausto Gresini. Campione del mondo 125 nel 1985 e 1987, era a capo dell'omonimo team in MotoGP. (Sky Tg24 )

Real, Perez negativo. vedi letture. 23.33 - Florentino Perez non è più positivo al coronavirus. (Clicca qui per leggere la news completa). 17.56 - Protezione Civile, il bollettino: 9.630 nuovi contagiati (-992 positivi rispetto a ieri). (TUTTO mercato WEB)

"Gresini è morto", ma la notizia era falsa - Sportmediaset

Nel suo team correva anche Marco Simoncelli, il pilota italiano morto in gara a Sepang il 23 ottobre 2011 Negli anni successivi ha gareggiato in sella ad Aprilia prima e ad Honda poi, prima di ritirarsi nel 1995. (Il Fatto Quotidiano)

Il primo ricovero risale al 27 dicembre, dopo che le sue condizioni erano peggiorate non appena contratto il virus. Il due volte campione del mondo della 125, a capo dell’omonimo team, si è spento a Bologna per le complicazioni causate dal Coronavirus. (La Gazzetta dello Sport)

Comprensibile la dura reazione della famiglia di Gresini, giustamente imbestialita per la notizia della morte divulgata dalla stampa: "Voglio ringraziare la stampa che ha avuto così tanto tatto nel comunicare e divulgare una notizia non verificata, siete proprio avvoltoi! Una notizia terribile, rimbalzata tristemente sui mezzi di comunicazione - noi compresi, purtroppo -, e rilanciata su tutti i social. (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr