Tangenti per appalti alla Marina Militare: nuova retata e nuovi arresti

Nuovo provvedimento restrittivo per il capitano di vascello Giovanni Di Guardo, direttore di Maricommi, già arrestato il 14 settembre scorso con l'imprenditore Vincenzo Pastore, amministratore della cooperativa Teoma, per concorso in corruzione aggravata. Fonte: CataniaLiveNews CataniaLiveNews
Facebook Twitter GooglePlus Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.
Loading....