Dai ristori ai tamponi dello sport. Cosa prevede il decreto Sostegni bis

Dai ristori ai tamponi dello sport. Cosa prevede il decreto Sostegni bis
Approfondimenti:
EOS Sistemi avanzati scrl INTERNO

Il decreto allunga la durata (marzo, aprile e maggio) del Rem previsto nel primo decreto Sostegni.

Si prevede un contributo a fondo a perduto erogato in automatico dall’Agenzia delle Entrate replicando i requisiti, i criteri di calcolo e le modalità già previste dal primo decreto Sostegni.

In particolare, vengono incluse tra le aggregazioni agevolabili quelle deliberate fino al 30 giugno 2022 e non più fino al 31 dicembre 2021

Arriva la proroga al 31 dicembre 2021 delle moratorie per le Pmi, attualmente in vigore fino al 30 giugno. (EOS Sistemi avanzati scrl)

Su altri giornali

Arriva la proroga al 31 dicembre 2021 delle moratorie per le Pmi, attualmente in vigore fino al 30 giugno. Sono alcune delle principali novità del testo, ancora in via di definizione, del decreto Sostegni bis che il governo si appresta a varare in settimana. (AGI - Agenzia Italia)

Dai ristori ai tamponi dello sport. Cosa prevede il decreto Sostegni bis
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr