Luca De Aliprandini e la telefonata di Alberto Tomba: Mondiali di Cortina, l'argento più impronosticabile

Luca De Aliprandini e la telefonata di Alberto Tomba: Mondiali di Cortina, l'argento più impronosticabile
Liberoquotidiano.it SPORT

Invece parliamo di lui e lui parla cdi sè: «Il podio è sempre stato un tabù, ultimamente mi ero detto che ormai non avrei più dovuto aspettarlo

Un po' come Fantozzi quando deve accompagnare il Duca Conte Semenzara al casinò è si presenta in stazione dodici ore prima.

Piccolo ma tosto - Perché Luca è così, genuino di natura.

La medaglia meno attesa, nella gara meno attesa, dal gruppo meno atteso e per questo è ancora più bello. (Liberoquotidiano.it)

Se ne è parlato anche su altri giornali

«Una gara che non è mai girata, dopo la prima manche sapevo di essere distante, ho cercato comunque di fare una bella seconda – ha raccontato Marta -. «Ho saputo che dopo la medaglia c’erano striscioni dappertutto, erano tutti felici: mi hanno comunque guardato e hanno tifato per me, ne sono sicura – ha raccontato dopo il gigante -. (La Stampa)

Mondiali di sci Cortina, il ''Principe Mariaci'' a 62 anni ancora in gara (IL VIDEO) per il Messico ma la discesa finisce male. Una figura quasi leggendaria, quella del "principe mariachi" dai tanti pseudonimi come Andy Himalaya e You know who. (il Dolomiti)

Con gli slalom ancora in programma sul Col Druscié, attualmente sono tre gli atleti capaci di firmare la doppietta di medaglie d'oro in questo evento mondiale: parliamo di Lara Gut-Behrami, che di medaglie ne ha conquistate tre considerando anche il bronzo in discesa tra gli ori di super-g e gigante, di Vincent Kriechmayr autore dell'uno-due nella velocità e ora anche di Mathieu Faivre, che al titolo in parallelo ha aggiunto quello odierno in gigante. (NEVEITALIA.IT)

Mondiali di sci Cortina, il ''Principe Mariaci'' a 62 anni ancora in gara (IL VIDEO) per il Messico ma la discesa finisce male

Uno strepitoso Luca De Aliprandini regala agli azzurri la seconda medaglia di questa rassegna iridata dopo l'oro di Marta Bassino in parallelo. De Aliprandini d'argento. A Cortina suona la Marsigliese per Mathieu Faivre, ma c'è anche un pò d'Italia sul podio del gigante maschile ai Mondiali di sci alpino. (Rai Sport)

Due medaglie ai mondiali sono un bel bottino - prosegue il tecnico bergamasco - non erano la nostra priorità. in tutte due le manche è apparsa in difficoltà, non ha mai trovato il suo ritmo e il distacco così elevato è il risultato". (Fantaski.it)

Oggi è in programma lo speciale femminile che sarà aperto da una delle grandi protagoniste di questa rassegna, l’austriaca Katharina Liensberger, oro pari merito con Marta Bassino nel parallelo e bronzo nel gigante di giovedì. (L'Amico del Popolo)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr