Bitcoin sempre più giù: la bolla si sta sgonfiando?

HDblog ECONOMIA

Rendimenti obbligazionari elevati su titoli di stato o su qualsivoglia altra attività a basso rischio sono decisamente più allettanti rispetto alla schizofrenia del crypto-mercato che, sì, ripaga bene, ma il rischio è decisamente elevato e l'andamento è a dir poco aleatorio

E la situazione non è migliore nemmeno per i principali contendenti: Ether è ha perso il 40,61% del suo valore negli ultimi 30 giorni, Dogecoin il 27,08%. (HDblog)

Su altre fonti

Questo ritracciamento dei prezzi del Bitcoin da 43.000 dollari potrebbe essere avvenuto per una serie di motivi. I prezzi erano sotto la linea 20-SMA, indicando che i venditori erano responsabili di guidare lo slancio dei prezzi nel mercato. (Reddito Inclusione Sociale)

“L’interesse aperto della zona pazza non è stato ancora purificato”, William Clemente, commerciante e analista In breve, Uno dei tanti partecipanti al mercato sottolinea che i trader di derivati ​​stanno ancora cercando di contrastare la tendenza. (http://www.calciomercatot8.com/)

In passato siamo sempre stati molto rialzisti e speriamo che il prezzo di Bitcoin salga di nuovo nel primo trimestre del 2022. Il prezzo del bitcoin scende al di sotto di $ 37.000. Bitcoin ha perso di nuovo le tracce. (SapereFood)

Clicca qui per saperne di più su Fox Business. Anche le azioni di criptovalute che monitorano la performance di bitcoin sono diminuite Bitcoin, il più grande del mondo Criptovaluta Secondo CoinDesk, venerdì il valore di mercato è sceso al di sotto di $ 37.000, al valore più basso in dollari da agosto 2021. (SannioPage)

Crollo drastico nei mercati delle criptovalute, con bitcoin e altre valute digitali che hanno perso centinaia di miliardi di dollari. Bitcoin infatti, è ora sceso del 16,8% nell'ultima settimana. (corriereadriatico.it)

La caduta è stata accelerata da un crollo del mercato azionario giovedì pomeriggio. Anche le azioni di criptovalute, che monitorano l’andamento del bitcoin, sono scese venerdì (Tele Messina)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr