Mediaset, Ok dagli azionisti al cambio di nome in MFE

Engage ECONOMIA

Queste azioni e gli ottimi risultati economici conseguiti"

L’assemblea degli azionisti di Mediaset ha approvato il cambio della denominazione sociale della società in MFE-MediaForEurope, con efficacia dalla data odierna.

Si prevede che la nuova struttura azionaria a doppia categoria entri in vigore prima del 1° gennaio 2022, previa approvazione da parte delle autorità competenti.

nei Paesi Bassi e l’introduzione della struttura azionaria a doppia categoria. (Engage)

Se ne è parlato anche su altre testate

Cala il sipario su Mediaset e nasce Media For Europe, la nuova holding del Biscione che avrà la sede legale in Olanda ma con il mantenimento del cuore produttivo nella storica location di Cologno Monzese. (QuiFinanza)

La nuova struttura azionaria duale rappresenta un importante tassello del piano di creazione di un gruppo paneuropee nel settore dell'intrattenimento e dei contenuti, consentendo una maggiore flessibilità per il finanziamento di eventuali future operazioni di M&A, ricorda una nota Mediaset (Investing.com)

Sia l’emissione delle azioni ordinarie A che l’adeguamento del valore nominale delle azioni ordinarie B saranno effettuati utilizzando le riserve distribuibili della Società. Ogni azione esistente in circolazione sarà convertita in un’azione ordinaria B. (Wall Street Italia)

e alla nuova struttura azionaria a doppia categoria, con diversi diritti di voto. ia libera dell'assemblea degli azionisti di Mediaset - la prima che si è svolta ad Amsterdam - al cambio di denominazione sociale della società in Mfe-MediaforEurope n. (La Repubblica)

nei Paesi Bassi e l'introduzione della struttura azionaria a doppia categoria - ha commentato, CEO di MFE-MEDIAFOREUROPE - Queste azioni e gli ottimi risultati economici conseguiti ci consentono di guardare al futuro anche in". (Borsa Italiana)

Mediaset cambia nome e diventa Mfe: come cambiano le azioni per i soci. Le azioni del colosso mediatico si divideranno ora in azioni ordinarie A e azioni ordinarie B. Ogni azione A avrà un valore nominale di 0,06 euro e ogni azione B avrà un valore nominale di 0,60 euro. (Virgilio Notizie)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr