;

Custodero, morto tra le braccia della madre: “Lei l’ha abbracciato e gli ha cantato la ninna nanna

Custodero, morto tra le braccia della madre: “Lei l’ha abbracciato e gli ha cantato la ninna nanna
Thesocialpost.it Thesocialpost.it (Interno)

A raccontarlo, dopo Luana, è ora la sorella Mariana Custodero, che offre alcuni momenti che raccontano chi fosse Giovanni, e come neanche la malattia fosse riuscita a distruggere il suo spirito buono e combattivo.

I suoi ultimi momenti sono stati strazianti ma anche dolcissimi, mentre lui salutava tutti mentre il dolore fisico dava i suoi ultimi coli ad un corpo ormai abbattuto.

Giovanni Custodero ha smesso di essere vigile, e poco dopo è morto, al fianco delle donne che amava: sua sorella Mariana, sua madre e la fidanzata Luana.

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr
Commenti chiusi.