Gradimento dei leader, Meloni si prepara a superare Conte

Gradimento dei leader, Meloni si prepara a superare Conte
Sputnik Italia INTERNO

Il professor Giuseppe Conte da marzo tornerà alla sua cattedra all'Università di Firenze, ma questa temporanea uscita di scena non gli impedisce di restare sul podio dei leader più graditi dagli italiani.

Dall'ingresso nell'arena politica di Mario Draghi, l'ex premier ha ceduto il primo posto, indiscusso per oltre un anno, ma adesso rischia di essere sorpassato da Giorgia Meloni Secondo un sondaggio di Emg Acqua per la Rai, la Meloni è a un passo da Conte. (Sputnik Italia)

Su altri giornali

Ecco la nota ufficiale arrivata da Roma e che introduce ulteriori disposizioni urgenti in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Resta comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. (CiaoComo)

Non possiamo che fargli i nostri migliori auguri per l’esito della trattativa con la Commissione per l’approvazione del PNRR Ma Draghi ha mancato di rispondere ad alcuni punti fondamentali posti dalle raccomandazioni Paese per l’Italia emesse dalla Commissione, che ha peraltro citato. (Startmag Web magazine)

Così Vittorio Sgarbi durante una conferenza stampa organizzata a Piazza Navona. Così il parlamentare e critico d'arte a Roma parlando con i giornalisti. (LaPresse) “Io stimo Draghi ma non potevo votarlo perché non puoi arrivare al governo a 74 anni e confermare nei ministeri chiave gli uomini del governo Conte”. (LaPresse)

Perché il Pnrr di Conte è fiacco secondo Draghi e Commissione Ue

Nessuna notizia anche del bonus-occhiali, passato in secondo piano nell'esecutivo Conte-bis, ma utile per sgravare il costo di lenti per famiglie con indice-ISEE minore di 10mila euro il GOVERNO DRAGHI pensa di ELIMINARNE qualcuno. (iLMeteo.it)

Il decreto attuativo è atteso per la fine di febbraio, ma per adesso, anche in questo caso, nessuna certezza Dal telefonino ai rubinetti, possibile cancellazione di tutti i bonus dell'era Conte. Una sfilza di bonus - dagli occhiali da vista allo sconto per l’auto elettrica - introdotti con l’ultima legge di Bilancio, restano sospesi in attesa dei decreti attuativi. (Yahoo Finanza)

E pare che lo stesso rilievo sia formulabile anche agli orientamenti del governo Draghi. Ma Draghi ha mancato di rispondere ad alcuni punti fondamentali posti dalle raccomandazioni Paese per l’Italia emesse dalla Commissione, che ha peraltro citato. (Startmag Web magazine)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr