Vaccini nelle carceri: l'Abruzzo ai primi posti a livello nazionale

Vaccini nelle carceri: l'Abruzzo ai primi posti a livello nazionale
ChietiToday INTERNO

Sul fronte dei contagi fra gli agenti, ha concluso:

A dirlo è il garante nazionale per i detenuti Mauro Palma, che rileva però una situazione non omogenea, a livello nazionale, sul fronte delle vaccinazioni mentre è preoccupante, ma non allarmante, la situazione sul fronte dei contagi nelle carceri italiane.

Il numero di sintomatici è stabile e basso, mentre quasi tutti i nuovi casi sono asintomatici. (ChietiToday)

Ne parlano anche altre testate

L’Italia ha somministrato oltre l’87% delle dosi a sua disposizione, con Veneto, provincia autonoma di Bolzano, Valle d’Aosta e Molise che superano il 90%. (BergamoNews)

(LaPresse) – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in questi minuti è all’ospedale Spallanzani per ricevere la seconda dose di vaccino Moderna contro il Covid. La prima dose gli era stata somministrata il 9 marzo scorso (LaPresse)

Al primo posto troviamo il Veneto con il 94.7% delle dosi già somministrate, in coda la Calabria con il 78,8%. Si tratta dell'85,7% delle dosi attualmente disponibili che, considerando gli arrivi delle ultime ore, sono attualmente 286,930. (IlPescara)

Vaccini, il Presidente Mattarella allo Spallanzani per la seconda dose

Vaccino Covid agli over 60. Chi ha tra 60 e 69 anni (nati nel 1961 compresi) potrà esprimere la preadesione alla vaccinazione sul portale www.ilPiemontetivaccina.it. Inizieranno giovedì 8 aprile alcune nuove fasi del piano vaccinale della Regione Piemonte. (Prima il Canavese)

Per circa due mesi 12 dei 36 pazienti Covid hanno portato la mutazione e nessuno di loro ha recentemente viaggiato all'estero o segnalato contatti con persone che lo hanno avuto La mutazione E484K, soprannominata "Eek" da alcuni scienziati, è stata trovata in 10 delle 14 persone che sono risultate positive al virus al Tokyo Medical and Dental University Medical Hospital a marzo. (Corriere dello Sport.it)

Il Capo dello Sttao aveva ricevuto la prima inoculazione lo scorso 9 marzo. Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in questi minuti è all’ospedale Spallanzani per ricevere la seconda dose di vaccino Moderna contro il Covid. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr