Tim innesta la retromarcia, Borsa giù

Tim innesta la retromarcia, Borsa giù
Per saperne di più:
La Stampa ECONOMIA

Seduta negativa per la Borsa di Milano dove il Ftse Mib fa -1,62% a 26.946,00 punti e l’All Share -1,65% a 29.466 (cambio euro/dollaro -0,16% a 1,1259).

Gli investitori internazionali temono la recrudescenza del Covid e nuovi lockdown, in più quelli italiani si preoccupano della risalita dello spread.

Come se non bastasse, dopo la vigilia da +30% per le azioni di Telecom Italia è arrivata una seduta di realizzi (-4,72%); negativa anche la chiusura di StMicroelectronics (-4,01%), Banca Generali (-3,83%) e Campari (-3,79%), mentre si sono mosse in avanti Nexi +1,52%, Buzzi Unicem +0,78%, Inwit +0,71% e Unicredit +0,62%

(La Stampa)

Ne parlano anche altre fonti

A Piazza Affari la notizia del giorno è rappresentata dalla manifestazione di interesse di KKR per il 100% di Telecom Italia (+30,25% a 0,4513 euro). La manifestazione d’interesse, soggetta alla condizione del raggiungimento della soglia di adesione minima del 51% del capitale, è stata qualificata da KKR come “amichevole”. (Yahoo Finanza)

I mercati sono in allarme per questa paura e Piazza Affari rischia una profonda correzione. L’indice maggiore di Piazza Affari ha perduto già quasi il 4% dai massimi del 6 novembre. (Proiezioni di Borsa)

BORSA ITALIANA (Milano). BORSA AMERICA NORD (NYSE). BORSA SVIZZERA. LA BORSA, CURIOSITÀ. Come funziona la Borsa? Di solito si pensa che guadagnare in Borsa sia complicato o che solo chi è veramente esperto ci può riuscire (http://www.lagendanews.com)

Piazza Affari chiude debole: -1,62% il Ftse Mib con tonfo di STM e TIM

In avvio di seduta il titolo, reduce dal +30% di ieri, guadagna un ulteriore 3% a quota 0,47 euro per azione. Continua la lettura. ** Il presente articolo è stato redatto da FinanciaLounge Il mercato ha dimostrato di apprezzare la mossa e il valore del titolo si è avvicinato sensibilmente a quello dell’offerta (0,505 euro). (Investing.com)

Dopo Vivendi, anche l’Asati, l’Associazione dei piccoli azionisti di Telecom Italia, ha consigliato di mantenere le azioni del gruppo telefonico. Giornata di vendite anche per Moncler (-3,78%) e STMicroelectronics (-4,01%) mentre Nexi (+1,52%), UniCredit (+0,62%) ed Eni (+0,42%) hanno terminato con il segno più. (Adnkronos)

Tra i pochi titoli a schivare le vendite c'è stata anche ENI (+0,42%) grazie alla risalita del petrolio Tra i singoli titoli ribassi consistenti per i titoli del risparmio gestito: -3,83% Banca Generali, -3,47% Azimut, -3,33% Finecobank. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr