Cashback, Consap: «Chi ha inserito Iban errato fa ancora in tempo a correggerlo e avere il rimborso»

Il Messaggero ECONOMIA

Consap risponderà entro 30 giorni dalla data di presentazione dell'istanza

Infine, i reclami ricevuti ad oggi per mancato o inesatto accredito relativi al periodo in questione, sono meno di 2.900.

Si è conclusa la fase di liquidazione dei rimborsi Cashback per il periodo 8-31 dicembre 2020.

Gli ultimi movimenti saranno contabilizzati entro oggi e gli accrediti avverranno nel rispetto dei tempi bancari. (Il Messaggero)

Su altri media

Sette andate e ritorno dalla colonnina self service alla pompa e quindi al serbatoio del proprio mezzo. Un uomo si è fermato con la macchina e, carta di credito alla mano, ha effettuato in pochi minuti sette rifornimenti lampo: ognuno da 50 centesimi. (La Gazzetta di Modena)

Terminata la sperimentazione natalizia, il Cashback è proseguito oltre, andando ad aggiungersi alla già pianificata Lotteria degli scontrini, il tutto per spingere gli italiani ad alimentare un’economia ormai a un passo dall’asfissia. (Alto Adige)

Impensabile, per chiunque abbia un briciolo di pudore in corpo, entrare in un negozio e pagare con il bancomat, o peggio ancora con la carta di credito, l’equivalente di una lattina di Coca Cola o di un paio di Chupa chups. (Trentino)

Per il Cashback di Natale erano stati stanziati 228 milioni di euro che hanno interamente coperto i 222,6 milioni di rimborsi maturati dagli iscritti al programma, 5,8 milioni di cittadini che hanno effettuato a Dicembre 63 milioni di transazioni elettroniche. (Toscana Media News)

onsap, l'ente incaricato dal governo dell'erogazione del bonus cashback, ha comunicato che "nel pieno rispetto delle scadenze previste si è conclusa la fase di liquidazione dei rimborsi per il periodo 8-31 dicembre 2020", e che ha disposto oltre 3,2 milioni di bonifici per un totale liquidato di circa 223 milioni di euro. (Sky Tg24 )

Le immagini delle ricerche e del ritrovamento del 52enne. (LaPresse) A supportare il Soccorso alpino della Guardia di Finanza di Abetone – Putigliano nelle ricerche dei giorni scorsi, e nel recupero, di oggi, della salma di Andrea Diobelli, il 52enne mantovano manager della Davines (Parma) scomparso nella zona di Schia (Monte Caio), a fine dicembre, hanno partecipato tre unità cinofile specializzate nella ricerca in valanga. (LaPresse)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr