Covid Abruzzo, Verì: «Basta polemiche, la campagna vaccini funziona»

Covid Abruzzo, Verì: «Basta polemiche, la campagna vaccini funziona»
Rete8 INTERNO

Covid Abruzzo: per l’assessore regionale Verì la campagna vaccinale anticovid funziona.

E basta anche sostenere che siamo ultimi, perché la nostra percentuale stamattina è la 13esima su 21 Regioni e Province autonome.

«Basta polemiche e strumentalizzazioni che generano solo ansia».

«I dati pubblicati sul sito del Ministero non sono una classifica, perché i dati presi a riferimento non sono omogenei su tutto il territorio nazionale e quindi andrebbero analizzati utilizzando un valore unico di riferimento

«Ora basta parlare di giunta lenta e mancanza di organizzazione nella campagna vaccinale anti Covid nella nostra regione: nella sola giornata di ieri sono state vaccinate 4.722 persone in Abruzzo. (Rete8)

La notizia riportata su altre testate

%. Continua il rapido aumento dei ricoveri in Abruzzo, che passano dai 642 di ieri ai 662 di oggi. Nelle ultime ore in terapia intensiva c'è un paziente in più rispetto a ieri, al netto di decessi, dimissioni e nuovi accessi. (Certa stampa)

Dolore, ad Atessa, per la morte di Andrea Bosco, 49 appena, camionsta originario di Paglieta ma da tempo residente in paese insieme alla moglie e ai tre figli. Il virus continua a seminare morte in provincia di Chieti, tra le più colpite della regione. (Il Messaggero)

Il tasso di occupazione dei posti letto di rianimazione raggiunge il 40,2%, a fronte di una soglia di allarme del 30%. In questo caso il tasso di occupazione dei posti letto è del 39% circa e si avvicina al livello di allerta del 40%. (AbruzzoLive.tv)

Troppi casi nell'area metropolitana, la Procura manda i Nas in Regione e alla Asl

Di questi 586 sono ricoverati in area medica (+19), 76 in terapia intensiva (+1), 12262 in isolamento domiciliare (+421) È quanto emerso dall’analisi di 5108 tamponi molecolari e 14989 test antigenici. (ABR24 NEWS)

Nelle ultime ore, risulta un paziente in più rispetto a ieri ricoverato nelle terapie intensive, al netto di decessi, dimissioni e nuovi accessi. Non si arresta l’incremento del numero dei ricoverati in Abruzzo,che passano dai 642 di ieri ai 662 di oggi. (AbruzzoLive)

Acquisiti i verbali delle riunioni delle unità di di crisi, gli atti relativi all’emergenza e i dati sui contagi – La Procura di Pescara indaga sulla crescita esponenziale di contagi registrata nelle ultime settimane nel capoluogo adriatico e nell’area metropolitana. (L'Eco dell'Alto Molise e Alto Vastese)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr