Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro

Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro
Quotidiano del Sud INTERNO

Le attività saranno sospese, ma le aziende dovranno comunque pagare la retribuzione ai lavoratori”, ha osservato Bombardieri

Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro.

Riguardo al decreto sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, contiene richieste importanti, del tipo di un potenziamento delle assunzioni e della dotazione di organico negli ispettorati del lavoro, di un coordinamento di tutti i soggetti che operano sulla salute e la sicurezza. (Quotidiano del Sud)

Ne parlano anche altri media

Il premier ha confermato che domani la misura, annunciata ieri al question time dal ministro del lavoro, Andrea Orlando, andrà in Cdm.”. I sindacati, ha aggiunto Landini, hanno “ribadito la necessità di trovare la forma e il modo che questo non ricorso ai licenziamenti diventi un vincolo forte da qui alla fine dell’anno. (Il Diario del Lavoro)

Verrà potenziato e affrontato il tema della sospensione delle attività, laddove non vengano rispettate le norme di sicurezza”, ha detto Landini. (Irpiniaoggi.it)

Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro. Le attività saranno sospese, ma le aziende dovranno comunque pagare la retribuzione ai lavoratori”, ha osservato Bombardieri (Sicilianews24)

Incontro Governo-sindacati, più impegno per la sicurezza sul lavoro – CafeTV24

Ci sono anche le assunzioni e il coordinamento all’Ispettorato», spiega il segretario della Uil, Bombardieri. «Sarà possibile da dopodomani sospendere subito l'attività delle aziende non regolari che dovranno mettersi a norma e pagare la retribuzione ai lavoratori. (La Sicilia)

Al centro del tavolo di confronto l’intervento per cercare di ridurre il numero di morti sul lavoro. Riguardo al decreto sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, contiene richieste importanti, del tipo di un potenziamento delle assunzioni e della dotazione di organico negli ispettorati del lavoro, di un coordinamento di tutti i soggetti che operano sulla salute e la sicurezza. (La Voce di Mantova)

(ITALPRESS) – Si è svolto a Palazzo Chigi l’incontro tra il premier, Mario Draghi, e i leader di Cgil, Cisl e Uil Maurizio Landini, Luigi Sbarra e Pierpaolo Bombardieri. Verrà potenziato e affrontato il tema della sospensione delle attività, laddove non vengano rispettate le norme di sicurezza”, ha detto Landini. (Roberto Mattiussi - CafèTV24)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr