Incendi a L'Aquila. Costa: focolai soppressi, ora recupero

Rai News Rai News (Interno)

Costa: focolai soppressi, ora recupero. Il comune aveva chiesto lo stato d'emergenza per i roghi che hanno devastato ampie aree anche del Parco Nazionale. Condividi. Dopo giorni di incendi, focolai soppressi all'Aquila.

Incendi a L'Aquila.

Il nostro obiettivo è avviare un rapido recupero ambientale e riduzione dei conseguenti rischi da dissesto".

Inoltre i danni rilevanti del patrimonio boschivo ricadono parzialmente all'interno del perimetro del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga". (Rai News)

La notizia riportata su altre testate

Impegnati 80 Vigili del fuoco, 12 squadre di Protezione civile per complessive 48 unità e 35 alpini del IX reggimento". Nonostante l'imponente spiegamento di forze, il forte vento sta sta alimentando i numerosi focolai, che si stanno avvicinando alle abitazioni nelle zone di Cansatessa e Pettino. (News Town)

Alle 22 di oggi la situazione pare essere meno preoccupante rispetto agli scorsi giorni ad Arischia: è invece molto lungo il fronte del fuoco a Cansatessa, con monte Pettino illuminato, purtroppo, dalle fiamme. (Il Capoluogo)

Le fiamme si sono alzate e fatte minacciose su Monte Pettino, arrivando quasi in prossimità delle abitazioni della zona. Non sono ancora stati spenti gli incendi divampati ad Arischia e nella zona di Cansatessa, entrambi su territorio di montagna. (Il Capoluogo)

Intanto, però, le centraline Arta che continuano a monitorare la situazione, hanno rilevato benzene anche nella zona di Amiternum e San Gregorio. Anche in questo caso, però, le previsioni non promettono bene, almeno non fino a domani. (Il Capoluogo)

Da quattro giorni di incessante lavoro i volontari della Protezione civile e i Vigili del fuoco sono impegnati nello spegnimento degli incendi in Abruzzo, il più grave dei quali è a Pettino, dove le fiamme sono a 200 metri dalle case. (Rete8)

Ieri gli operai del comune hanno completato una linea tagliafuoco di 2 km per mettere in sicurezza le abitazioni. Il comune ha censito tutta la popolazone potenzialmente a rischio, in caso di necessità è pronto a scattare un piano di evacuazioni. (News Town)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr