Trombosi dopo il vaccino AstraZeneca, Tusa è in ansia per l'ex assessore Mario Turrisi

Trombosi dopo il vaccino AstraZeneca, Tusa è in ansia per l'ex assessore Mario Turrisi
Giornale di Sicilia INTERNO

Quando le condizioni di salute sono peggiorate, l'avvocato è stato trasportato da Tusa all'ospedale più vicino e, dopo le prime analisi, trasferito al Policlinico di Messina

La comunità di Tusa è scossa e preoccupata per Mario Turrisi, l'avvocato di 45 anni che è in gravissime condizioni per una trombosi.

Il 12 marzo era stato vaccinato con AstraZeneca, poi a distanza di qualche giorno ha cominciato ad accusare i primi malori. (Giornale di Sicilia)

Se ne è parlato anche su altri media

Dopo giorni dal vaccino, Turrisi ha cominciato ad accusare cefalea e dolori addominali. Quando le condizioni di salute sono peggiorate, l'avvocato è stato trasportato da Tusa all'ospedale più vicino e, dopo le prime analisi, trasferito al Policlinico di Messina (Giornale di Sicilia)

Mario soffriva di ipertensione e, nella seconda decade del mese di marzo, era stato vaccinato, insieme a tutta la categoria degli avvocati del foro di Patti, con AstraZeneca, presso l’ospedale di Mistretta. (Nebrodi News)

Salgono quindi a due le morti di messinesi, i cui decessi potrebbero essere collegati – ma lo stabilirà la magistratura – al vaccino AstraZeneca. Il professionista, nello scorso mese di marzo si era sottoposto al vaccino AstraZeneca. (Messina Oggi)

Mario Turrisi: l'avvocato in gravi condizioni dopo il vaccino AstraZeneca

Si è sentito male dopo giorni, ha accusato cefalea e poi, dolori addominali e la sua condizione di è aggravata ieri sera. Tre precedenti in Sicilia, due mortali. Nell’ultima settimana sono stati tre i casi in Sicilia di sospette reazioni avverse al vaccino e due di queste mortali. (BlogSicilia.it)

Nella serata di ieri ha accusato un malore ed è stato ricoverato al Policlinico, dove ora si trova in rianimazione a causa di una emorragia cerebrale e sta lottando per la vita. È in gravissime condizioni l’avvocato Mario Turrisi, ricoverato ieri sera al Policlinico di Messina (AMnotizie.it)

Il vaccino AstraZeneca e l’ondata di panico in Francia. Intanto nel nord della Francia diverse centinaia di dosi del vaccino AstraZeneca restano nei frigoriferi in attesa che si presentino i candidati all’iniezione, dopo che molte persone hanno disdetto l’appuntamento dopo le continue notizie diffuse su presunti effetti collaterali del vaccino anglo-svedese. (LA NOTIZIA)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr