Vaccino, terza dose al via, a chi spetta e quando si inizia: quello che c’è da sapere

Vaccino, terza dose al via, a chi spetta e quando si inizia: quello che c’è da sapere
Sky Tg24 SALUTE

Ansa. Parte il conto alla rovescia per l'avvio delle somministrazioni delle terze dosi di vaccino anti-Covid: si inizieranno ad effettuare i richiami dal 20 settembre, cominciando dai soggetti immunodepressi.

Questa la decisione presa nel corso di una riunione alla quale hanno partecipato il ministro della Salute Roberto Speranza e il Commissario per l'Emergenza Covid Francesco Paolo Figliuolo. GUARDA IL VIDEO: Dal 20 settembre al via la terza dose di vaccino

(Sky Tg24 )

Se ne è parlato anche su altri media

Ecco come si stanno regolando gli altri Paesi del mondo nella vaccinazione anti-Covid di bambini e adolescenti. GUARDA IL VIDEO: Vaccino Covid, Locatelli: "In autunno anche ai bambini" (Sky Tg24 )

Si partirà prima dai bimbi nella fascia di età tra i 5 e gli 11 anni e successivamente per quelli dai sei mesi ai 5 anni. L’autorizzazione per l’uso di emergenza del vaccino covid. Pfizer quindi conta di poter richiedere l'autorizzazione per l’uso di emergenza del vaccino alla Fda statunitense, l’ente governativo statunitense che si occupa dei medicinali, già all'inizio di ottobre (Fanpage.it)

Lo dice in un’intervista a ‘Il Mattino’ Maria Cristina Messa, ministro dell’Università e della Ricerca. Fra i temi c’è anche l’interruzione della produzione dei vaccini anti-Covid in Italia: “Anche in questa occasione abbiamo pagato una certa latenza in alcuni aspetti decisionali di governo” commenta. (AbruzzoLive)

Vaccini, i rischi del non fare

Tempi non immediati, quindi, anche se per procedere con la dose addizionale (e solo in un secondo momento con la ‘booster’ ) le cose appaiono allo stato più semplici: a partire dal d-day di Regione e ministero basteranno pochi giorni per completare l’operazione ‘terza dose’. (LA NAZIONE)

A definire i destinatari della terza dose è una circolare del ministero della Salute, cui ha fatto seguito, oggi stesso, una comunicazione dell’assessorato regionale alle Politiche per la Salute che ha chiarito alle aziende sanitarie ulteriori aspetti di natura operativa. (Estense.com)

Sono circa 10 milioni gli italiani che, pur candidabili alla vaccinazione, non hanno ancora effettuato il vaccino contro Covid-19. Mi pongo questa domanda mentre inizio a preparare la mia consueta "campagna autunnale" di presenza in scuole e associazioni (La Repubblica)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr