Crema, bimbo si schiaccia le dita nella porta all'asilo? Indagato il sindaco Stefania Bonaldi: solidarietà bipartisan

Crema, bimbo si schiaccia le dita nella porta all'asilo? Indagato il sindaco Stefania Bonaldi: solidarietà bipartisan
LiberoQuotidiano.it INTERNO

08 giugno 2021 a. a. a. Uno strano caso, quello che ha come protagonista, suo malgrado, Stefania Bonaldi, sindaco di Crema, la quale ha ricevuto un avviso di garanzia, insomma è indagata, per un episodio accaduto lo scorso ottobre in un asilo comunale.

Come detto dalla diretta interessata, la solidarietà è stata trasversale.

Come si può indagare un Sindaco perché un bambino dell'asilo prende le dita in mezzo alla porta?

Un abbraccio forte a Stefania Bonaldi, una delle sindache più brave d'Italia

Ma ora al sindaco Bonaldi è stata contestata la mancanza di dispositivi idonei ad evitare la chiusura automatica della porta. (LiberoQuotidiano.it)

Su altre testate

E’ stata la stessa sindaca a dare notizia di essere indagata nel corso dell’ultimo consiglio comunale. La sindaca di Crema Stefania Bonaldi è indagata per un incidente avvenuto all’asilo comunale della città dove un bimbo lo scorso mese di ottobre si era ferito la mano nel cardine di una porta tagliafuoco, procurandosi lesioni da schiacciamento al terzo e al quarto dito della mano sinistra. (Radio Lombardia)

Ora occorre trovare soluzioni normative».Per Bonaldi è arrivata la solidarietà dei colleghi: «Così non si può andare avanti», è la posizione condivisa. Sindaci in rivolta dopo l’avviso di garanzia arrivato a Stefania Bonaldi, prima cittadina di Crema, dopo che un bambino si è schiacciato due dita delle mano in una porta tagliafuoco mentre era all’asilo. (La Nuova Ferrara)

Per il sindaco di Roma Virginia Raggi “serve più chiarezza su nostre responsabilità per evitare blocco azione amministrativa Il bimbo ha riportato lesioni non permanenti ma comunque tali da richiedere cure per tre mesi. (L'Unione Sarda.it)

Un bimbo si chiude le dita nella porta all’asilo: avviso di garanzia alla sindaca di Crema. I primi cittadini in rivolta: «Siamo tutti indagati»

Tanto che il bimbo è tornato a frequentare il nido comunale di Via Dante”, ha spiegato ancora la prima cittadina di Crema. Perché la sindaca di Crema è indagata per l’incidente avvenuto nell’asilo comunale. (Virgilio Notizie)

(Cremona). di Pier Giorgio Ruggeri. Grande scalpore ha suscitato la notizia dell’avviso di garanzia ricevuto dal sindaco di Crema, Stefania Bonaldi, per un fatto accaduto in un asilo nido nell’ottobre dello scorso anno. (IL GIORNO)

Mi pare che ci sia un largo consenso su questo e mi aspetto che ci sia anche qualche azione decisa da parte dei sindaci». A stretto giro anche il commento di Virginia Raggi: «Solidarietà a Stefania Bonaldi» ha scritto su Twitter (Open)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr