Mentre al G7 va in scena lo scontro con la Cina, Grillo incontra l’ambasciatore cinese a Roma

Mentre al G7 va in scena lo scontro con la Cina, Grillo incontra l’ambasciatore cinese a Roma
Open INTERNO

Il riferimento è al progetto cinese delle Nuova via della Seta

Il vertice rappresenta anche il ritorno al multilateralismo degli USA dopo gli anni di isolazionismo – reale o percepito – della presidenza di Trump.

A Roma però il M5s consolida il suo rapporto con il governo cinese. Oggi è iniziato ufficialmente il G7 a presidenza britannica, il primo in presenza dallo scoppio della pandemia.

Al centro di tutti gli argomenti discussi dai leader in Cornovaglia c’è il contrasto all’ascesa e alle ambizioni globali di Pechino (Open)

La notizia riportata su altri media

Beppe Grillo ha varcato da solo il cancello dell'ambasciata cinese a Roma per incontrare nel tardo pomeriggio l'ambasciatore Li Junhua. Negli stessi momenti il vecchio premier Conte, che abbiamo mandato a casa, era all'ambasciata cinese con il comico Grillo (L'Unione Sarda.it)

Roma, 12 giu. Napoli tornerà a essere una grande capitale del Sud e del Mediterraneo (LaPresse)

(LaPresse) – “Martedì sarò a Napoli insieme agli eletti del M5S e al candidato sindaco Gaetano Manfredi. Inizia la fase nuova di un cammino che affronteremo con entusiasmo e senso di responsabilità, determinati a creare tutte le condizioni per compiere una svolta reale”. (LaPresse)

Da Conte una doccia gelata per il Movimento 5 Stelle: "Non puntiamo a vincere, ma a un buon risultato"

M5s, arriva Odoo al posto della piattaforma Rousseau: che cos’è. Isa Srl non gestirà direttamente i dati degli iscritti, che saranno caricati direttamente dal M5S su Odoo. (QuiFinanza)

L'importante non è vincere, ma partecipare e (possibilimente) fare un risultato al di sopra del 10%. Giuseppe Conte mette dunque a nudo la debolezza del Movimento 5 Stelle e lo fa a poche ore dal voto per le elezioni primarie del centrosinistra (TorinoToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr