Meghan Markle, il libro “The Bench” è un flop in Gran Bretagna

Meghan Markle, il libro “The Bench” è un flop in Gran Bretagna
LaPresse CULTURA E SPETTACOLO

A quanto sembra il volume, in vendita per poco più di 12 sterline, non sta andando bene ed è stato stroncato dalla critica britannica che lo definisce “semianalfabeta“, etichettandolo come flop senza troppi complimenti.

Meghan Markle ha dunque dedicato deliberatamente il libro al principe Harry e ad Archie, scrivendo accanto a una foto di padre e figlio che giocano con i dinosauri giocattolo: “Quando la vita sembrerà andare a rotoli, lo aiuterai a ritrovare ordine”. (LaPresse)

La notizia riportata su altri media

Harry e la regina hanno parlato al telefono poco prima della nascita ma «il nome della piccola non è mai stato menzionato». Il principe Harry e la moglie Meghan Markle non hanno mai chiesto alla regina Elisabetta il permesso di usare il suo soprannome, Lilibet, per il nome della loro secondogenita, nata qualche giorno fa a Los Angeles. (La Stampa)

(LaPresse) – Un portavoce del duca di Sussex ha smentito quanto riportato dalla Bbc secondo cui il principe Harry e Meghan Markle non avrebbero chiesto il permesso alla regina Elisabetta di usare il suo soprannome Lilibet come nome per la loro secondogenita. (LaPresse)

Se non avesse dato la sua benedizione, ha spiegato il portavoce, il duca e la duchessa di Sussex non avrebbero usato il soprannome. La coppia ha prontamente smentito la versione della Bbc chiarendo che Harry ha consultato i membri della famiglia reale per la scelta del nome e che anzi, la regina è stata la prima ad essere chiamata. (LaPresse)

"Harry non ha chiesto a regina di poter chiamare figlia Lilibet"

Passata l'iniziale sorpresa, sembra che la regina sia rimasta piuttosto offesa da questa iniziativa. Secondo i meglio informati, la sovrana sarebbe inizialmente rimasta sorpresa dalla scelta di Harry e Meghan sul nome dato alla bambina appena nata. (TIMgate)

Per molti una “ruffianata” per tentare di riavvicinare in qualche modo la famiglia reale inglese, per altri semplicemente il rispetto di una tradizione. Quel nome scelto per la loro secondogenita non è ovviamente un caso. (L'Unione Sarda.it)

Anche il defunto marito della regina, il duca di Edimburgo, la chiamava così La regina ha firmato come Lilibet la corona funebre per uno dei suoi amici più cari, Earl Mountbatten. (LiberoQuotidiano.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr