Palù (Aifa): «La trombosi resta un effetto raro, ma è giusto indagare sugli eventi avversi di AstraZeneca»

Palù (Aifa): «La trombosi resta un effetto raro, ma è giusto indagare sugli eventi avversi di AstraZeneca»
Corriere della Sera SALUTE

«Il comitato per la sicurezza dell’agenzia ha segnalato che esiste una relazione diretta tra questo vaccino e un effetto avverso.

Giorgio Palù, presidente di Aifa e componente del comitato tecnico scientifico (Cts) da virologo analizza le motivazioni che hanno portato gli organismi internazionali del farmaco a modificare la strada del vaccino AstraZeneca.

Si tratta di una trombosi venosa profonda cerebrale che si accompagna alla diminuzione di piastrine nel sangue. (Corriere della Sera)

Su altre testate

(LaPresse) – “Oltre all’obiettivo significativo del turismo sulle isole e della costiera, abbiamo un altro obiettivo che ho dato alle strutture sanitarie: completare l’immunizzazione della città di Napoli entro giugno-luglio, così che Napoli possa essere la prima delle grandi città d’Europa a poter dire ‘abbiamo immunizzato tutti'”. (LaPresse)

Vaccini, De Luca: Obiettivo Napoli immunizzata entro luglio
Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr