Vaccini Pfizer, AstraZeneca e Moderna, quali differenze? Efficacia, effetti collaterali, richiamo

Quotidiano di Puglia ECONOMIA

Viene conservato a una temperatura più bassa rispetto alla soluzione prposta da Pfizer, tra i 25 °C e i 15 °C.

I vaccini a mRna. L’Ema e l’Aifa hanno autorizzato due vaccini a mRna, cioè a Rna messaggero.

Se liofilizzato, invece, può essere conservato tra i 2 °C e gli 8 °C

In Italia è passato solo per transito per arrivare nella Repubblica di San Marino, dove viene somministrato ai residenti.

Può essere conservato a -18 °C nella sua forma congelata. (Quotidiano di Puglia)

La notizia riportata su altri media

«L’Ema ha stabilito che Pfizer e Moderna vanno somministrati con due dosi a distanza rispettivamente di tre e quattro settimane. Un cambio delle regole non sarebbe quindi privo di senso ma andrebbe preso in considerazione solo dopo il coinvolgimento di un team multidisciplinare di esperti (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr