Alluvione in Germania, l’uomo oppure il sole?

Alluvione in Germania, l’uomo oppure il sole?
MeteoWeb ESTERI

La curva rossa mostra un’improvvisa riduzione di raggi cosmici indotti da un’esplosione solare (nota come evento di Forbush) (nel giorno “zero”).

Siamo quindi proprio sicuri che la tragica alluvione che ha colpito la Germania il 15 luglio (e, stando alla narrazione dominante nei media, praticamente ogni evento meteorologico un po’ anomalo che avvenga) sia dovuta alle emissioni umane di anidride carbonica degli ultimi decenni?

Infine, ignorare il sole, come molti fanno, potrebbe indurre a gravi errori di interpretazione con tutte le conseguenze, anche economiche, che questi errori portano

Quindi, molte vite umane avrebbero potuto essere salvate se gli allarmi fossero stati gestiti meglio. (MeteoWeb)

Se ne è parlato anche su altri giornali

TG di sabato 17.07.2021. Infatti 24 ore prima del disastro la struttura europea che gestisce il Sistema europeo di allarme inondazioni (Efas) aveva lanciato l'allerta, specificando con precisione le zone interessate dall'alluvione (RSI.ch Informazione)

Si potrà forse discutere della velocità con cui attuare questi cambiamenti, ma chi pagherà di più sarà il modello renano Passiamo alla seconda domanda: ha parlato di crisi del modello renano. (Il Sussidiario.net)

Contiamo su di voi per preservare questa voce libera che vuole essere la bandiera del Mezzogiorno Il Quotidiano del Sud è il prodotto di questo tipo di lavoro corale che ci assorbe ogni giorno con il massimo di passione e di competenza possibili. (Quotidiano del Sud)

ALLUVIONE GERMANIA/ Prima di costruire, bisogna 'abitare' (non viceversa)

La cancelliera parla con i cittadini a Bad Muenstereifel. Angela Merkel per il secondo giorno consecutivo ha visitato le zone della Germania colpite dalla devastante ondata di maltempo che ha provocato 165 morti nel paese e ingenti danni. (LaPresse)

Si è tenuta, la settimana scorsa, l'ultima visita ufficiale di Angela Merkel negli Stati Uniti. Il cancelliere tedesco è stato il primo leader europeo a essere ricevuto dal presidente americano, Joe Biden, alla Casa Bianca. (La Verità)

Zone alpine ed appenniniche sono relativamente recenti in formazione geologica, ancora non assestate, e a rischio frane e valanghe. Sbagliato, è proprio il contrario: si deve prima abitare, cioè possedere (da habeo) il luogo, i materiali, i siti, i desideri, e poi si può costruire un muro, due muri, un tetto. (Il Sussidiario.net)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr