Vaccini, in Puglia sempre più anziani vaccinati: oltre l'86% dei residenti da 80 anni in su è immune

Vaccini, in Puglia sempre più anziani vaccinati: oltre l'86% dei residenti da 80 anni in su è immune
TraniViva INTERNO

La Puglia è quarta nella classifica nazionale dopo Lombardia, Marche e Umbria.

Venerdì 11 giugno alle 14 partirà anche la prenotazione per i nati tra il 2002 e il 2005

Da oggi 9 giugno, alle 14, è partita la prenotazione per le fasce d'età tra il 1997 e il 2001, da 25 a 20 anni e sono oltre 18mila i prenotati sui vari canali alle 17.

La Puglia mette in sicurezza i suoi anziani e la popolazione più a rischio in caso di infezione Covid. (TraniViva)

Su altre fonti

Sono 230.425 i pazienti guariti mentre ieri erano 228.669 (+1.756). Ieri erano 185 casi su 6996 test. (Adnkronos)

A Ruvo di Puglia, al 10 giugno, sono state vaccinate più di 17mila persone: 12.661 hanno ricevuto la prima dose; 4.340 la seconda dose Significativa anche l’immunizzazione assicurata, sempre con almeno una dose di vaccino, ai 50enni (76%) e ai 40enni (49%). (RuvoLive)

Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 11.6.2021 è disponibile al link: http://rpu.gl/uwTYB I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l'acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti. (Ruvolive.it)

Coronavirus, in Puglia 123 casi e 8 decessi, ma quasi 2mila guariti. Contagi settimanali giù del 38,4%

È arrivato il giorno tanto atteso, quello in cui si saprà se la Puglia sarà in zona bianca da lunedì prossimo, ponendo fine alle restrizioni che da mesi ormai caratterizzano le nostre vite. Intanto possiamo dire che questa settimana scenderà finalmente sotto i 50: ad oggi la media mobile è di 26 (TraniViva)

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.561.176 test. (BarlettaViva)

Continua ad andare giù il numero dei casi attualmente positivi, 14.877, in discesa rispetto ai 16.518 di ieri. CONTAGI SETTIMANALI GIU' DEL 38,4% - Nuovi casi Covid settimanali in calo del 38,4% e ospedali pugliesi sempre meno occupati da pazienti affetti dal coronavirus. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr