Migranti: Francia, bambini e donne incinte tra morti naufragio Manica

Migranti: Francia, bambini e donne incinte tra morti naufragio Manica
Altri dettagli:
LaPresse ESTERI

Calais (Francia), 25 nov.

Due sopravvissuti sono stati curati per ipotermia.

Uno è iracheno, l’altro somalo, ha specificato Darmanin

Il ministro, parlando alla redio Rtl ha detto che le autorità sono al lavoro per determinare la nazionalità delle vittime.

(LaPresse/AP) – Il ministro dell’Interno francese Gerald Darmanin ha riferito che tra gli almeno 27 migranti morti nel naufragio nella Manica ci sono anche bambini e donne incinte, senza specificare il numero. (LaPresse)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Negli ultimi mesi il traffico di migranti sulla Manica, a bordo di imbarcazioni di piccole dimensioni, è raddoppiato. L'emergenza migranti nella Manica. La procura di Dunquerque ha annunciato l'apertura di una inchiesta con ipotesi di reato aiuto a soggiorno irregolare e omicidio involontario aggravato. (Sky Tg24)

Lo riferisce Alarm Phone che rivolge un appello “alle autorità italiane ed europee: non ritardate ulteriormente i soccorsi, non lasciateli annegare!” (LaPresse) – “Una barca con circa 430 persone a bordo, tra cui decine di bambini e minori, è in grave difficoltà nel Mar Mediterraneo centrale”, la barca si sta disintegrando e diverse persone sarebbero già morte. (LaPresse)

Il premier britannico Boris Johnson ha convocato d'urgenza il comitato Cobra per la gestione delle emergenze in risposta alla strage di migranti avvenuta oggi nelle acque francesi della Manica. Negli ultimi mesi, la situazione dei migranti sulle coste francesi, nell'attesa di trasferirsi in Gran Bretagna, è peggiorata giorno dopo giorno, con un aumento sensibile dei tentativi di attraversare la Manica, spesso disperati. (La Stampa)

Migranti, 27 morti in un naufragio nella Manica. Castex: «È una tragedia». Johnson convoca il comitato Cobra

Calais (Francia), 25 nov. (LaPresse)

Ci sono «più di 20 morti» nel naufragio di un'imbarcazione carica di migranti al largo di Calais. La barca stava cercando di raggiungere la Gran Bretagna dopo esser partita dalle coste settentrionali della Francia. (Il Messaggero)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr