SPAL – La Società conferma le firme sul “preliminare”

SPAL – La Società conferma le firme sul “preliminare”
Per saperne di più:
Telestense SPORT

Noti i nomi: il portiere Seculin, i difensori Guth e Tripaldelli, gli attaccanti Jacopo Pellegrini e Colombo.

Diffcile prevedere gli ingaggi di Bjarnason e Gaetano Berard prima del closing

Operazione destinata a dare, almeno sul fronte prestiti, il via libera al mercato. Il Club biancazzurro comunica che nella giornata di ieri, venerdì 16 luglio, è stato sottoscritto il contratto preliminare per l’acquisizione della totalità delle quote di S.P. (Telestense)

La notizia riportata su altri media

Per il closing bisognerà attendere il 7 agosto. L’appuntamento tanto atteso è arrivato: questo pomeriggio sono state apposte le firme sul contratto preliminare che porterà il passaggio della totalità delle quote azionarie della Spal dalla famiglia Colombarini all’avvocato italoamericano Joe Tacopina. (ItaSportPress)

Ferrara, 17 luglio 2021 - Il titolo era già pronto: Joe Tacopina ipoteca la Spal nel giorno della presa della Bastiglia. Ormai non ci dovrebbero essere più dubbi: la società passerà di mano. (il Resto del Carlino)

Ieri la firma del contratto preliminare e oggi il club estense ha emesso un comunicato. srl da parte del gruppo guidato dall’avvocato Joe Tacopina, successivo alla conclusione dell’attività di due diligence attualmente in corso. (ItaSportPress)

Dodici cambi di proprietà dal dopoguerra

È la prima cosa che chiedono i tifosi spallini al nuovo presidente Joe Tacopina per dimostrare il suo attaccamento alla maglia biancazzurra. Roberto Ghirardello è pronto ad accogliere Tacopina, ma solo se investe: "Manca tutta la squadra, non solo gli attaccanti. (il Resto del Carlino)

La chiusura dell'operazione dovrebbe avvenire entro metà agosto. Si appresta a iniziare una nuova era in casa SPAL . L'avvocato americano, dopo più di un mese di trattativa, ha firmato il contratto preliminare per l'acquisizione della totalità delle quote societarie del club biancazzurro. (Sky Sport)

Ma ci furono anche Guzzinati e Manni sotto Donigaglia, e Rossatti in tandem con Nicolini, Cipollini presidente “tecnico” per Nicolini e Lino di Nardo nei tre anni di Pagliuso In principio fu Edmondo Bucci: non esattamente un proprietario, ma il primo presidente a gestire la ricostruzione post-bellica. (il Resto del Carlino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr