Calciomercato Inter, Scudetto e addio ad un big | Il piano per il 2022

Calciomercato Inter, Scudetto e addio ad un big | Il piano per il 2022
Calcio mercato web SPORT

Calciomercato Inter, cedere un big per progettare il 2022: il piano. Attenzione, dunque, a quelli che potrebbero essere i futuri scenari di mercato: l’Inter ha bisogno di un dopo-Handanovic e di un altro attaccante (importante) da aggiungere in rosa.

Dati e rendimento che hanno Antonio Conte come ispiratore e Beppe Marotta e Piero Ausilio come ideatori, in quello che è stato un triumvirato sportivo dal risultato efficace ed eccellente per la presidenza Zhang. (Calcio mercato web)

Ne parlano anche altre testate

Il valore dell'argentino si aggira intorno agli 80 milioni di euro, mentre il croato viene valutato 45 E, come scrive Tuttosport, le maggiori plusvalenze le possono portare Lautaro Martinez, che è a bilancio per 11,6 milioni di euro, e Marcelo Brozovic, a bilancio per 900mila euro. (Calciomercato.com)

Le sirene tedesche sono forti, ma l’Inter vorrebbe tentare un affondo perché il prezzo del cartellino è contenuto (circa 20 milioni). Un altro nome sul piatto sarebbe quello di Jovic, ormai nella lista trasferimenti del Real Madrid da mesi e in cerca di sistemazione. (Footballnews24.it)

Per farlo serviranno inevitabilmente rinforzi di rilievo in ogni reparto, mettendo insieme il giusto mix di esperienza internazionale e talento. Tre calciatori offerti nell’incontro con Ramadani: le cifre. (InterLive.it)

Calciomercato Inter, attacco a Conte | “Meriti anche della fortuna”

Per l’Inter non è la prima volta che qualcuno legato a doppio filo al mondo juventino, porta tituli ad Appiano Gentile Da Venezia a Genova, da Torino a Milano: non si vince solo sul campo. L’uomo che vinse nei due mondi, l’eroe dei due mondi. (Sport Mediaset)

Nel sondaggio proposto oggi da Calciomercato. (CalcioMercato.it)

I dubbi del giornalista su Conte, poi, si spostano anche sul piano tecnico. Che questo sia lo scudetto di Antonio Conte, poi, ci sono pochi dubbi: il tecnico salentino ha trasformato l’Inter in una corazzata, dandogli quella continuità di cui ha sempre peccato. (CalcioMercato.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr