Padova: niente promozione diretta. In B va il Perugia

Padova: niente promozione diretta. In B va il Perugia
SuperNews SPORT

Da quel 17 marzo, sconfitta per 3-2 a Gubbio, il Perugia non solo non ha più perso, ma non ha neanche mai pareggiato.

Entrambe le compagini finiscono a quota 79, ma la differenza reti nello scontro diretto (3-0 a Perugia e solo 1-0 a Padova) premia gli umbri.

Il sogno del Padova per la promozione diretta si infrange negli ultimi 90′: il successo degli umbri a Salò promuove questi ultimi nella cadetteria. (SuperNews)

Su altre testate

Argos Petrarca v HBS Colorno 57-17. Partita che ha ben poco da dire, con Petrarca primatista in classifica e ormai proiettata verso i playoff. Calvisano evita, in questo modo, il Petrarca in semifinale. (RugbyMeet)

Cartellini: al 40’ giallo a Zambonin (Kawasaki Robot Calvisano), al 45’ giallo a Mazza (Kawasaki Robot Calvisano), al 55’ giallo a Randisi (Valorugby Emilia). Note: Partita giocata a porte chiuse, tempo piovoso, campo bagnato. (RovigoOggi.it)

Lacrime per l’Arezzo invece che scende in Serie D. Prime a pari punti nel girone B, il Perugia aveva dalla sua lo scontro diretto (3-0 Perugia all’andata, 1-0 Padova al ritorno), poco importa dunque se ora le due risultano in classifica pari a 79 punti. (CIP)

Rugby - Top10: la diretta streaming dei recuperi del 1 maggio

Decisi gli accoppiamenti delle semifinali scudetto. Sotto la pioggia, al San Michele, Calvisano vince lo scontro diretto contro il Valorugby, determinante per decretare la terza piazza finale nel torneo (se Rovigo dovesse vincere con Colorno la prossima settimana), con il punteggio di 22-10. (OnRugby)

Padova riceve Colorno dalle 16.00. Il mese di maggio si apre con due dei tre recuperi ancora rimasti nel Top10. Clicca qui per restare aggiornato sul regolamento del rugby (OnRugby)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr