Ftse Mib future: spunti operativi per venerdì 20 maggio

Milano Finanza ECONOMIA

La struttura tecnica di breve termine rimane contrastata: un’ulteriore flessione può spingere i prezzi verso l’importante sostegno grafico situato in area 23.100-23.050 punti.

Difficile per adesso ipotizzare il ritorno sopra i 24.150 punti.

Il Ftse Mib future (scadenza giugno 2022) sceso in area 23.400-23.380 prima di iniziare un veloce recupero intraday.

Short su rimbalzo verso 24.040 con target a 23.940 prima, a quota 23.850 poi e in area 23.770-23.750 successivamente

E’ stata una giornata contrastata sul mercato azionario italiano che ha subito una veloce correzione ma è rimasto al di sopra di un’importante area di supporto. (Milano Finanza)

Su altri media

Le attese sono per una fase di reazione intermedia tesa a riposizionare il quadro tecnico su valori più equilibrati e target a 24.165, da raggiungere in tempi ragionevolmente brevi Qualche segnale di miglioramento emerge invece per l'impostazione di breve periodo, letto attraverso gli indicatori più veloci che evidenziano una diminuzione della velocità di discesa. (Teleborsa)

Short solo su rimbalzo verso 24.390 con target a 24.300 prima, a quota 24.220 poi e in area 24.130-24.110 successivamente E’ stata una giornata contrastata sul mercato azionario italiano che, complice lo stacco dividendi su molti titoli, ha subito una veloce correzione ed è sceso verso un’importante area di supporto. (Milano Finanza)

Segnali di forza in area 24.200 punti potrebbero consentire un allungo delle quotazioni con obiettivo identificabile in area psicologica dei 25.000 punti; mentre al contrario la positività di breve periodo verrebbe compromessa con una discesa dei prezzi al di sotto del supporto statico posto a 23.300 punti con target ribassista posto a 22.800 punti. (Finanzaonline.com)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr