Mercato Europa: Stellantis e Volkswagen dominano il primo semestre

ClubAlfa.it ECONOMIA

Mercato Europa Stellantis Volkswagen primo semestre 2021. Mercato Europa: le vendite sono aumentate del 25,2% nel primo semestre del 2021 rispetto al 2020. Nonostante la ripresa del settore automobilistico in Europa, però, la situazione generale non è ancora tornato ai livelli pre-covid e questo viene testimoniato dai dati di vendita di nuovi veicoli.

Complessivamente, la quota di mercato raggiunta dal Gruppo Volkswagen è pari al 26,2% rispetto al 25,9% registrato nei primi sei mesi del 2020. (ClubAlfa.it)

Su altri media

Ognuna di esse avrà una capacità di carico compresa tra i 4.400 e i 4.700 veicoli, dell’intera gamma Volkswagen. Di recente, Volkswagen ha comunicato l’ordine di quattro navi per il trasporto merci alimentate a Lng (gas naturale liquefatto) che si aggiungeranno alle due esistenti, per un totale di sei transatlantici a basso impatto ambientale. (La Gazzetta dello Sport)

La speranza è che Volkswagen non abbadoni le forme retrò delle presentazioni originali, almeno per i modelli non commerciali. Nei quattro anni dalle prime presentazioni, il curioso van elettrico firmato Volkswagen e noto come ID. (Tom's Hardware Italia)

Farò del mio meglio per far crescere ulteriormente l’azienda, con una strategia improntata sullo sviluppo di nuovi modelli di business legati alla profonda trasformazione del settore” (La Repubblica)

GUIDESI: ABBIAMO IMBOCCATO DIREZIONE GIUSTA DATI LO DISMOSTRANO – “Questi dati in risalita sono un botto. È questa la sintesi dei dati presentati oggi a Palazzo Lombardia in una conferenza stampa cui ha preso parte l’assessore allo Sviluppo economico Guido Guidesi in collaborazione con Unioncamere Lombardia. (MI-LORENTEGGIO.COM.)

Una terza versione, l'ID.Buzz Cargo, sarà un furgone commerciale in gran parte rivolto alle società di consegne a domicilio. Volkswagen sta inoltre testando prototipi di ID.Buzz con funzioni di guida autonomia di livello 4 per essere pronti per il trasporto commerciale di persone e merci entro il 2025 (Adnkronos)

La pandemia di Coronavirus ha messo a dura prova le casse di Europcar, che in passato è già stata sotto la proprietà del marchio Volkswagen: lo stop ai viaggi internazionali imposto a causa della diffusione del Covid ha arrecato ingenti perdite alla società francese leader nel settore dell’autonoleggio, che a breve dovrebbe pubblicare i dati relativi al primo semestre di questo 2021 sperando di fare i conti con numeri migliori di quelli del 2020. (FormulaPassion.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr