Al Khelaifi: “Superlega? Volevano impedire alle altre squadre di svilupparsi”

Al Khelaifi: “Superlega? Volevano impedire alle altre squadre di svilupparsi”
Tutto Juve SPORT

Così si ammazzano i sogni del calcio e dei tifosi"

È la stessa dottrina che ispira la Superlega: vogliono eliminare ogni forma di competitività e creare il loro campionato chiuso.

Intervistato in esclusiva da L'Equipe, il presidente del Paris Saint-Germain Nasser Al-Khelaifi ha sferrato un altro attacco ai club fondatori della Superlega: "Queste grandi società avevano già provato a mettere pressione sul Fair Play Finanziario. (Tutto Juve)

La notizia riportata su altri media

Tutti devono avere il diritto di sognare, non soltanto questi grandi club. (TUTTO mercato WEB)

Nasser Al-Khelaifi, presidente del PSG, ha parlato in un’intervista a L’Equipe che ha blindato così il suo talento più prezioso: “Mbappé? Spero possiamo trovare un accordo: questa è Parigi, questo è il suo Paese. (alfredopedulla.com)

Abbiamo trovato un'intesa nonostante il Barcellona abbia provato fino all'ultimo ad ingaggiarlo: l'hanno sempre voluto, non è un segreto. Ma Neymar non voleva andarsene, nonostante non si fosse adattato appieno al club e a Parigi. (TUTTO mercato WEB)

PSG, Al-Khelaifi: "Mbappé resterà, non lo venderemo mai e non se ne andrà gratis" - Sportmediaset

Al-Khelaifi è categorico: "Mbappé resta a Parigi: non lo venderemo e non se ne andrà gratis". vedi letture. "Sarò chiaro: Mbappé resterà a Parigi, non lo venderemo e non se ne andrà gratis". Al di là della Premier, che ha una potenza incomparabile, tutti gli altri campionati dipendono dalla notorietà di alcuni club" (TUTTO mercato WEB)

"Siamo anche noi ambiziosi". Ma Mbappé potrebbe desiderare un'avventura diversa da quella del Psg, magari in un campionato diverso e più prestigioso. Ripeto, è un ragazzo fantastico, sono sicuro che lo dice perché vuole una squadra migliore per vincere la Champions", ha concluso il patron del Psg (la Repubblica)

Il presidente del Paris-Saint Germain parla a L'Equipe e racconta il futuro prossimo del club, che (ri)partirà dalla super coppia d'attacco: "Voglio essere chiaro: Mbappé resterà, non lo venderemo mai e non se ne andrà gratis (è in scadenza 2022, ndr). (Sport Mediaset)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr