In Friuli 151 aziende sono pronte a vaccinare i propri lavoratori: da Roncadin a Fantoni, ecco l'elenco completo

In Friuli 151 aziende sono pronte a vaccinare i propri lavoratori: da Roncadin a Fantoni, ecco l'elenco completo
Il Messaggero Veneto ECONOMIA

Le somministrazioni verranno effettuate dai medici aziendali e dai medici della cooperativa Cure primarie e da quelli della Croce Rossa.

«Hanno risposto alla chiamata - dice la presidente di Confindustria Udine Anna Mareschi Danieli - anche aziende che non sono iscritte al sistema confederale.

«Potranno partecipare i dipendenti e i datori di lavoro e anche i lavoratori che in qualche modo afferiscono all’azienda, come i lavoratori in somministrazione

Alcune aziende sarebbero già pronte a partire in una settimana, ma tutto dipenderà dalle forniture della materia prima che, nel caso specifico, sono i vaccini. (Il Messaggero Veneto)

Su altri giornali

Anche la Campania sarà nello scenario con più restrizioni ma a causa dell'Rt, che la settimana scorsa era superiore a 1,25 La situazione in Italia. L’indice Rt medio in Italia è pari a 0,92, in calo rispetto a 0,98 della scorsa settimana. (Il Messaggero Veneto)

Cocetta è morto così, improvvisamente, il lunedì di Pasquetta all’ospedale civile Santa Maria della Misericordia lasciando parenti e amici attoniti per la sua scomparsa così repentina. Il carattere allegro e socievole, la vitalità, il sorriso contagioso, l’immensa generosità che distingueva Giovanni Cocetta 65 anni. (Il Messaggero Veneto)

In Friuli vaccini per chi ha 60 anni: chi chiamare, come funziona la prenotazione e quali sono le categorie ammesse

«Il secondo tampone l’ho fatto al centro Covid di Portogruaro dove sono arrivato alle 6.45 e c’erano già 200 persone in coda (a piedi) E infatti, arrivato il momento del secondo tampone, ero sicuro che sarebbe risultato negativo. (Il Messaggero Veneto)

Analogamente riceveranno lo stesso vaccino anche i caregiver e i conviventi di età superiore ai 60 anni dei soggetti fragili che hanno aderito alla campagna. I caregiver e i conventi di soggetti fragili sotto i 60 anni, invece, potranno optare per il vaccino Pfizer oppure Moderna. (Il Messaggero Veneto)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr