Campari, fatturato oltre 1 miliardo e utili raddoppiati, grazie anche ai locali riaperti

Corriere della Sera ECONOMIA

Campari ha chiuso i primi sei mesi dell’anno con ricavi per 1,08 miliardi di euro, in crescita del 37,1% sull’analogo periodo del 2020 e del 22,3% rispetto al 2019, prima della pandemia.

In particolare c’è stata una «accelerazione nel picco stagionale del secondo trimestre, grazie a un sostenuto consumo a casa e alla graduale riapertura dei locali, effetti amplificati da una favorevole base di confronto». (Corriere della Sera)

Se ne è parlato anche su altre testate

Fonte foto: https://www.facebook.com/CampariItalia/. In crescita anche Aperol. Tra i brand di Campari da registrare una crescita importante di Aperol L’azienda ha registrato una crescita superiore al 30 per cento rispetto al 2020. (News Mondo)

Le Borse europee si muovono poco sopra la parità in avvio di questa seduta caratterizzata dalla riunione della Federal Reserve e da nuova pioggia di trimestrali societarie – Moderato rialzo in avvio per Piazza Affari. (Cronachedi.it - Il quotidiano online di informazione indipendente)

Crescita a doppia cifra delle vendite per il gruppo Campari nei primi sei mesi dell’anno sia rispetto al primo semestre del 2020 sia al 2019. L’utile netto del gruppo rettificato ammonta a 156,8 milioni, in crescita del +101,9% escludendo rettifiche positive totali di 2,8 milioni. (QUOTIDIANO NAZIONALE)

Moderato rialzo in avvio per Piazza Affari. Continua la salita di Campari (+0,64%) che ieri è balzata di oltre il 3% in scia ai solidi conti del secondo trimestre. (Wall Street Italia)

In rosso le auto, da Stellantis (-1,2%9 a Ferrari (-0,8%). A Milano, con lo spread Btp-Bund che ha terminato in rialzo a 106,4 punti e il rendimento del decennale italiano stabile allo 0,62%, le banche hanno patito, come nel resto d'Europa. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Campari, carrellata di target price. Tornando alle valutazioni dei broker, Banca Akros ha portato il prezzo obiettivo su Campari da 11 a 12,70 euro, confermando la raccomandazione accumulate, dopo ricavi e redditività “più forti delle attese”. (Finanza Report)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr