Napoli e Catania sott’acqua: questo sito mostra come sarà il mondo dopo il cambiamento climatico

Napoli e Catania sott’acqua: questo sito mostra come sarà il mondo dopo il cambiamento climatico
Tech Fanpage INTERNO

Napoli e Catania sott’acqua: questo sito mostra come sarà il mondo dopo il cambiamento climatico Per comprendere meglio l’impatto che l’aumento delle temperature sul pianeta può avere sulla Terra e sui suoi abitanti, l’associazione statunitense Climate Central ha realizzato una serie di simulazioni che ritraggono alcuni dei luoghi più noti del pianeta sommersi dall’acqua esattamente come avverrà se l’umanità non ridurrà la propria produzione di gas serra in atmosfera. (Tech Fanpage)

Se ne è parlato anche su altri giornali

Come appariranno le città del futuro? Questa video-simulazione, realizzata da «Climate Central» (https://picturing.climatecentral.org/), un’organizzazione indipendente di scienziati e giornalisti esperti di clima, mostra cosa può essere salvato, o perso, a seconda di quanto il riscaldamento globale sarà limitato in questo secolo (Corriere TV)

Agli studi di Newton Foote è stato dedicato anche un cortometraggio intitolato “Eunice”:. Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube. Fonte: AAPG / Royal Society / NOAA Climate / JSTOR. (greenMe.it)

Cambiamento climatico? Coraggio, ne abbiamo superate di ben peggiori

Lo studio, che si concentra per l’appunto sul Bellunese, prende le mosse dall’analisi dei cambiamenti climatici in atto e prospettici per formulare una valutazione puntuale dei rischi di specifiche realtà territoriali, considerandone assetto socio/economico e peculiarità strutturali e settoriali. (L'Amico del Popolo)

La sfida posta dal cambiamento climatico tanto all’ambiente quanto alla società appare piuttosto ridotta in confronto con quelle che l’umanità ha già affrontato. Non solo, l’Onu prevede anche che nel 2100, senza i costi del cambiamento climatico, le persone potrebbero essere in media più ricche di oggi del 450 per cento. (Tempi.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr