Più ricavi grazia a Dazn, Tim rivede i target 2022-2023

Più ricavi grazia a Dazn, Tim rivede i target 2022-2023
Calcio e Finanza ECONOMIA

Tim ha aggiornato i propri target finanziari a seguito dell’accordo con la piattaforma di sport in streaming Dazn, al ritardato avvio della seconda fase delle misure governative di sostegno alla digitalizzazione (piano vouchers), e alle relative implicazioni per il contesto competitivo.

La dinamica dei costi di avvio dell’iniziativa, si tradurrà in un apporto positivo sull’Ebitda solo a partire dal 2022. (Calcio e Finanza)

Ne parlano anche altri media

Inoltre gli abbonamenti vanno a rilento perchè i tifosi del calcio usano abbonarsi all'ultimo minuto, ossia verso metà agosto. Per gli analisti le previsioni implicano un peggioramento di circa il 3% sul 2021 a livello di Ebitda, che diventa dell'8% a livello di Ebit e di oltre il 10% a livello di utile adjusted. (ilGiornale.it)

La AGCM si sofferma, in particolare, sull’esistenza del periculum in mora, determinato dall’approssimarsi della data di inizio (21/08) del prossimo campionato di calcio Serie A. Su queste basi è importante per i tifosi, quali consumatori/utenti di questi servizi e che saranno penalizzati in termini economici e sociali, esaminare la recente Delibera dell’AGCM nelle Note seguenti dell’Avv. (Pianetagenoa1893.net)

L’Award come migliore Direzione Legale Finanza-M&A è stato attribuito, invece, “per il rinnovo della governance e per operazioni intelligenti e di grande valore per il Paese. (CorCom)

Rimodulazione per TIM: alcune offerte di rete fissa soggette ad aumento di 2€ del costo mensile

Leggi anche: ‘Vera fibra’, via libera dell’Agcom alle nuove norme di tutela per FTTH/FTTB. Il titolo in questione dichiara in modo roboante “La fibra di TIM in Italia”. (Key4biz.it)

I dettagli di questa variazione delle condizioni economiche per alcuni clienti di rete fissa TIM sono stati pubblicati oggi, 20 Luglio 2021, nella sezione “News Comunicazioni Importati” del sito ufficiale dell’operatore. (MondoMobileWeb.it)

A giustificare tale modifica riportiamo di seguito le parole di TIM:. “La causa sono le esigenze economiche dovute alla necessità di continuare ad investire sulle reti di nuova generazione, così da fornire livelli di servizio sempre in linea con le crescenti esigenze del mercato”. (SmartWorld)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr