L’annuncio di Figliuolo: “Si valuta AstraZeneca anche per gli under 60”

La Stampa INTERNO

Per questo motivo «è probabile che nell'arco della rolling review si possa valutare l'estensione anche agli under 60.

Dobbiamo impiegare tutto ciò che abbiamo altrimenti il ritmo della campagna vaccinale non raggiungerà gli obiettivi previsti».

Progredendo nella campagna vaccinale abbiamo risultati, un calo dei contagi e una diminuzione delle vittime».

L’estensione della somministrazione «è un discorso che la scienza sta vedendo, sulla base di studi avanzati – ha spiegato Figliuolo –. (La Stampa)

Ne parlano anche altri media

Oggi ha parlati di vaccinare "a brevissimo" anche glia tleti impegnati alle Olimpiadi, " perché questo è un segno dell'Italia che riparte". 3 Maggio 2021. (Lettura 2 minuti). . . . (Teleborsa) - In Italia si sta rivalutando se estendere il vaccino Astrazeneca per la fascia inferiore ai 60 anni. (ilmessaggero.it)

Lo ha annunciato il Commissario per l'Emergenza, Francesco Figliuolo, durante l'inaugurazione dell'hub vaccinale al polo acquatico a Roma. (AP Photo/Luca Bruno). "I vaccini vanno impiegati tutti - ha sottolineato Figliuolo - Astrazeneca è consigliato a determinate classi ma l'Ema dice che va bene per tutti. (Yahoo Notizie)

Per Franco Locatelli, presidente del Consiglio Superiore di Sanità e coordinatore del Comitato tecnico scientifico, infatti, "come da pronunciamento del Cts nonché dai dati rassicuranti provenienti dal Regno Unito, non esiste alcun elemento per sconsigliare la seconda dose. (Adnkronos)

Nuovo hub a Ostia. Figliuolo: “Possibile estensione Astrazeneca sotto 60 anni”

È questa l’ipotesi in fase di valutazione da parte del generale Figliuolo, che si sta confrontando con l’Iss e il Cts. Prima, infatti, il farmaco inglese era consigliato agli under 60, poi dopo la sospensione per alcuni casi di trombosi sospette e le verifiche dell’Ema, la raccomandazione era di somministrarlo a chi aveva più di 60 anni (IVG.it)

i sta valutando di estendere Astrazeneca alla "classe di età inferiore ai 60, questo sulla base degli studi. Oggi abbiamo 20,7 milioni somministrazioni a fronte di 24,7 milioni vaccini - continua - abbiamo 4 milioni di vaccini da inoculare in questi giorni finché il 6 maggio non arriveranno i nuovi afflussi (la Repubblica)

Polo acquatico di Osta diventa un hub vaccinale. Oggi ha parlati di vaccinare “a brevissimo” anche glia tleti impegnati alle Olimpiadi, ” perché questo è un segno dell’Italia che riparte”. (QuiFinanza)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr