Vaccini Covid, domani tocca agli over 80:160mila i prenotati. Caos scuola, nella Bat siero per 1.622

Vaccini Covid, domani tocca agli over 80:160mila i prenotati. Caos scuola, nella Bat siero per 1.622
La Gazzetta del Mezzogiorno INTERNO

Due conti bastano per dire che nessuna certezza vi è sulla riapertura né il 5 marzo né in un’altra data»

Tutti in DDI salvo alunni con disabilità, con bisogni educativi speciali ed alunni con «ragioni non diversamente affrontabili».

A Bari la campagna sarà presentata alle ore 15.00 nel centro vaccini di Bari - Santo Spirito (vico Traversa 11).

Sono circa 160mila i cittadini pugliesi over 80 prenotati sui vari canali (Cup, Farmacup e sito Puglia Salute) su un target di circa 200mila per la vaccinazione anti covid. (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Ne parlano anche altre fonti

Così come vorremmo ci fosse spiegato perché la nostra regione presenta un dato inferiore al 70% nel rapporto tra dosi somministrate e quelle consegnate. La Regione Puglia si faccia carico di chiederla al Governo. (BariToday)

Le scuole potranno ammettere la presenza degli alunni «che, per ragioni non diversamente affrontabili, non abbiano la possibilità di partecipare alla didattica digitale integrata, purché, complessivamente, non venga superato il limite del 50% della popolazione scolastica per ogni singola classe o sezione d’infanzia». (La Gazzetta del Mezzogiorno)

Il bollettino del 20 febbraio. Nuovi positivi: 14.931. Decessi: 251. Tamponi: 306.078. Terapia intensiva: 2.063 totale ricoverati, con 137 nuovi ingressi del giorno. Totale casi: 2.795.796. LEGGI ANCHE Ricorda Silvio Brusaferro che Rt=1 significa che per ogni persona che si infetta, questa genera almeno un’altra persona infetta. (Tecnica della Scuola)

Oltre 7mila test eseguiti e 758 nuovi casi Covid in Puglia. Sei decessi, tre nel Barese

Nella giornata di lunedì tutti gli alunni seguiranno le attività da remoto; a partire da lunedì sarà avviata una verifica delle eventuali situazioni non diversamente affrontabili, nonché delle specifiche esigenze degli alunni con Bisogni Educativi Speciali, che richiedano la frequenza in presenza degli alunni. (Grottaglie in rete)

E’ il caso della Puglia, una delle prime regioni ad attivare la Dad on demand. O per mantenere una relazione educativa che realizzi l’effettiva inclusione a scuola degli alunni con disabilità e con bisogni educativi speciali, garantendo comunque il collegamento on line con gli alunni a scuola della classe che sono in didattica digitale integrata” (Oggi Scuola)

Il tasso di positività è al 10,73%, in risalita rispetto al 10,06% di 7 giorni fa. Il bollettino epidemiologico Regione Puglia 21.1.2021 è disponibile al link: https://rpu.gl/JGWu6 (BariToday)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr