Covid, la variante delta corre tra i giovani: chieste a Figliuolo 15mila dosi di vaccini

Covid, la variante delta corre tra i giovani: chieste a Figliuolo 15mila dosi di vaccini
TuttOggi INTERNO

L’Umbria, come il resto d’Italia fa i conti con la ‘variante delta’ del Covid-19 e si prepara ad arginare una situazione che potrebbe peggiorare.

Così la data segnata sul calendario per la ‘sicurezza’ della popolazione è quella del 31 agosto.

I numeri dell’emergenza Covid in Umbria. Quanto ai numeri: i giovani sono i più colpiti, ma il tasso di ospedalizzazione resta basso.

Le vaccinazioni, poche preadesioni tra i giovanissimi. (TuttOggi)

Ne parlano anche altre testate

Ma, soprattutto, ribadisce la necessità di conseguire “la massima copertura vaccinale del personale scolastico”, quantificando e comunicando le mancate adesioni entro il prossimo 20 agosto. Il commissario all’emergenza Covid, Francesco Paolo Figliuolo, ha inoltrato alle Regioni le nuove disposizioni per la prosecuzione della campagna vaccinale in vista della riapertura delle scuole a settembre. (L'HuffPost)

Covid. Figliuolo: “Priorità vaccinare studenti e personale scolastico”. Entro il 20 agosto le Regioni dovranno fornire elenchi docenti e operatori della scuola ancora non vaccinati

Figliuolo ha poi ribadito "la necessità di perseguire la massima copertura vaccinale del personale scolastico attraverso il coinvolgimento attivo di tali soggetti, quantificando e comunicando le mancate adesioni entro il prossimo 20 agosto" (Quotidiano Sanità)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr