Caruana Galizia, uno dei tre imputati si è dichiarato colpevole

Caruana Galizia, uno dei tre imputati si è dichiarato colpevole
Ticinonline ESTERI

I due, spiegano i media locali, hanno assistito impassibili alle dichiarazioni di Muscat.

Grazia presidenziale che, invece, è stata concessa per il contributo a chiarire l'omicidio dell'avvocato Carmel Chircop, avvenuto nel 2015

Il "pentito" del caso Caruana Galizia, con le sue rivelazioni, ha fatto sì che tre persone presumibilmente legate all'attentato siano state arrestate oggi, nel corso di un'operazione di polizia. (Ticinonline)

La notizia riportata su altre testate

Insieme a lui, altri due uomini sono accusati di essere stati gli esecutori materiali dell'omicidio. Un primo frutto della collaborazione di Muscat con le autorità sarebbe l'arresto avvenuto oggi di tre uomini sospettati di avere fornito l'ordigno utilizzato per assassinare Caruana Galizia (la Repubblica)

Uno dei tre imputati, Vince Muscat, noto come 'il-Koħħu', si è dichiarato colpevole dell'omicidio, avvenuto nel 2017 con un'autobomba. L'avvocato di Muscat, riporta il Times of Malta, ha informato stamani il tribunale che il suo assistito intendeva ammettere tutte le responsabilità che gli venivano attribuite. (Adnkronos)

ra vent'anni si sarà ridotto della metà, tra trenta sarà la metà della metà. Non c'è una di queste lande che non sia piagata dalla guerra, o almeno non sia a forte rischio (Yahoo Notizie)

Malta, svolta nel processo per l'omicidio di Daphne: uno degli imputati si dichiara colpevole

Prima di emettere la sentenza, la giudice Edwina Grima ha chiesto a Muscat se intendesse ripensare la dichiarazione di colpevolezza. Alfred e George Degiorgio, i due fratelli anch'essi accusato dell'omicidio, hanno assistito impassibili all'udienza nella quale Muscat ammetteva la propria colpevolezza. (La Stampa)

Muscat, insieme a George Degiorgio e sua fratello Alfred, sono stati accusati di aver piazzato e fatto detonare la bomba che ha ucciso la reporter investigativa nell'ottobre 2017. (AGI - Agenzia Italia)

Uno dei tre imputati, Vince Muscat, noto come "il-Koħħu", si è dichiarato colpevole dell'omicidio, avvenuto nel 2017 con un'autobomba. L'avvocato di Muscat, riporta il Times of Malta, ha informato stamani il tribunale che il suo assistito intendeva ammettere tutte le responsabilità che gli venivano attribuite. (Il Mattino)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr