Dal 5 agosto green pass in bar e ristoranti, nuovi parametri per le "zone a colori"

Dal 5 agosto green pass in bar e ristoranti, nuovi parametri per le zone a colori
CasertaNews INTERNO

La quarantena di 14 giorni, in caso di contatto diretto con una persona affetta da Covid, sarà ridotta per chi è in possesso di green pass.

E' questa l'indicazione della Cabina di Regia che dovrebbe essere ratificata dal Consiglio dei Ministri presieduto da Mario Draghi.

Il green pass al bar e al ristorante dovrà essere esibito solo al tavolo, se la consumazione avverrà all'interno del locale.

L'uso del green pass per accedere ai mezzi di trasporto pubblici - bus e metro- non sarà nel dl anti-Covid varato dal governo "ma dovrà essere affrontato a stretto giro"

Prorogata emergenza fino al 31 dicembre. (CasertaNews)

La notizia riportata su altre testate

Un provvedimento che rischia di essere "punitivo per i gestori di bar e ristoranti", e piene di "incongruenze". "Sono incomprensibili l’estensione dell’obbligo a fiere e sagre all’aperto e la mancata riapertura delle discoteche", sostiene l’associazione dei commercianti (il Resto del Carlino)

«Non è un arbitrio ma la condizione necessaria per tenere le attività economiche aperte. Lo stato di emergenza è intanto prorogato al 31 dicembre.«Oltre 40 milioni le certificazioni verdi scaricate in poche settimane dagli italiani, un numero importante» ha puntualizzato Speranza. (GiovinazzoViva)

Estate con il green pass a portata di mano. Il certificato può essere scaricato dal sito ufficiale del governo oppure tramite l’app Immuni (TRM Radiotelevisione del Mezzogiorno)

Per consumare al chiuso nei bar e ristoranti ci vorrà il Green pass - La Guida

Così Fipe Varese vede il Green pass. «Ancora una volta sono i pubblici esercizi a pagare il prezzo più salato. Ferrarese chiude lanciando un appello: «L’utilizzo del Green pass deve essere esteso, solo in questo modo il provvedimento diventerà propositivo e non punitivo (InformazioneOnline.it)

Lo stato di emergenza, in scadenza il 31 luglio, sarà prorogato fino al 31 dicembre 2021. Non servirà nemmeno all’aperto. (La Voce di Bolzano)

Il certificato servirà solo per le consumazioni al tavolo negli spazi interni dei servizi di ristorazione svolti da qualsiasi esercizio (compresi quindi anche i pub, le tavole calde, pasticcerie, gelaterie, non solo ristoranti). (LaGuida.it)

Facebook Twitter Pinterest Linkedin Tumblr